ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùle novità della manovra

Fondo Pmi: dal 2021 stop ai tassi negativi sui prestiti garantiti

Nel testo blindato della Legge di Bilancio, su cui il Senato voterà la fiducia nel corso della giornata odierna, vengono prorogate fino al 30 giugno 2021 le misure di intervento straordinario del Fondo

di Gianfranco Ursino

Economia: oltre 300mila imprese in meno, 80% chiusure per Covid

Nel testo blindato della Legge di Bilancio, su cui il Senato voterà la fiducia nel corso della giornata odierna, vengono prorogate fino al 30 giugno 2021 le misure di intervento straordinario del Fondo


2' di lettura

Novità in arrivo per il Fondo di Garanzia Pmi, una delle principali misure di sostegno pubblico messo in campo dal Governo per garantire la liquidità delle piccole e medie imprese. Nel testo blindato della Legge di Bilancio, su cui il Senato voterà la fiducia nel corso della giornata odierna, vengono prorogate fino al 30 giugno 2021 le misure di intervento straordinario del Fondo e, in particolare, vengono introdotti due importanti ritocchi al Dl 23/2020 convertito con modificazioni dalla legge n.40/2020.

La durata massima sale a 15 anni

In primis viene prolungata la durata massima dei finanziamenti concessi tramite il Fondo di Garanzia da 10 a 15 anni, in più viene apportata una modifica al criterio di calcolo del tasso di interesse che introducendo un floor (tasso minimo) consente alle banche di non cadere nel paradosso di concedere prestiti con tassi negativi. Una fattispecie, quest’ultima, emersa a inizio del mese di dicembre - con la diffusione del Rendistato di novembre - che ha indotto le banche a chiudere i rubinetti, in particolare sui finanziamenti a breve termine.

Loading...

Nuove regole di funzionamento delle erogazioni garantite dal Fondo che entreranno in vigore con il nuovo anno, ma che in parte produrranno effetti anche per i finanziamenti fino a 30mila euro garantiti al 100% dal Fondo già erogati nei mesi scorsi.

L’estensione della durata del prestito fino a 15 anni è infatti richiedibile anche dai beneficiari di finanziamenti già concessi con il mero adeguamento del Taeg al corrispettivo Rendistato di riferimento (per esempio per i finanziamenti erogati a dicembre a 10 anni il tasso massimo applicabile era pari a 0,811% che sale a 1,287% in caso di prolungamento a 15 anni).

Come si calcolano i tassi

Per questa tipologia di finanziamenti garantiti al 100% dallo Stato la formula di determinazione del tasso massimo è nata male. Prima il legislatore è intervenuto in sede di conversione del decreto per rimuovere il riferimento allo spread Cds che era incalcolabile, adesso corre ai ripari per evitare l’applicazione di tassi negativi. Ad oggi il tasso massimo applicabile è pari al valore del rendimento medio dei titoli pubblici (Rendistato) con durata analoga al finanziamento, maggiorato dello 0,20%. Ma con l’ulteriore discesa dei tassi registrati nel mese di novembre, l’aggiunta dello spread non aveva impedito la discesa sottozero del Taeg massimo applicabile sui finanziamenti con durata fino a 3 anni e 6 mesi.

Dal prossimo primo gennaio per questa tipologia di finanziamenti è previsto anche un floor al tetto massimo: il Taeg non può essere inferiore allo 0,20% aumentato del valore, se positivo, del Rendistato con durata analoga al finanziamento. Una novella all’articolo 13, comma 1, lettera m) che aggira la problematica dibattuta in dottrina sulla possibilità di applicare tassi negativi sui finanziamenti.

L’operatività delle nuove disposizioni è comunque subordinata alla previa autorizzazione della Commissione Ue.

Riproduzione riservata ©
  • Gianfranco Ursinovice caposervizio

    Luogo: Milano

    Argomenti: Fondi comuni, Etf, Assicurazioni, Conti correnti, Conti deposito, Mutui, Polizze fideiussorie, Anatocismo, Usura, Risparmio postale, Libretti Coop, Banche, Borsa, Consob, Banca d’Italia, Abf, Acf, Oam, Ocf, Consulenza finanziaria, Fondi pensione, Casse di previdenza, Fintech

Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti