Food delivery

CIBO A DOMICILIO

Food delivery, ecco l’app per scegliere il “corriere” più conveniente

di G.Rus.


default onloading pic

2' di lettura

La “dotazione” di partenza sono i 3mila ristoranti che si sono già affidati a questa piattaforma di aggregazione per raggiungere i propri clienti a Milano, città che da sola rappresenta più del 60% del mercato del food delivery in Italia. Per FooxEat, iscritta come startup nel registro delle imprese innovative sostenuto dal Mise e disponibile in forma di app per smartphone Android e iOs, oltre che direttamente online sull'omonimo sito, le prime settimane di vita sembrano aver dato ragione all'intuizione dei suoi fondatori, Giuseppe Bianchimani e Pierluigi Abenante, entrambi già partner di Moovenda, realtà delle consegne di cibo a domicilio attiva su Roma e Napoli.

Ed è proprio in questo campo che si muove FooxEat, aggregando i principali operatori già operativi sul territorio nazionale (JustEat, Glovo e Deliveroo, tanto per fare i nomi più importanti) e gli esercizi dotati di propria flotta di rider e sistemi autonomi per la gestione degli ordini e offrendo al consumatore facili strumenti per confrontare prezzi, eventuali promozioni e tempi di consegna.

Dopo aver raccolto 120mila euro di finanziamenti, la società ha avviato di recente una nuova campagna di “fundraising” per centrare obiettivi di espansione che riguardano sia l'Italia (entro la fine del mese è previsto il debutto a Torino, Roma e Bologna e successivamente sono in programma Napoli e Firenze) che altri Paesi europei, a cominciare dal Regno Unito, con l'idea di arrivare entro il 2020 a Londra, piazza che oggi contabilizza oltre un milione di ordini di cibo a domicilio ogni mese

Come funziona il servizio
L'app, come confermano i due founder, è stata pensata per migliorare l'esperienza di acquisto dell'utente che ricorre alle piattaforme di food delivery e concetrare questa attività su un'unica app e un unico portale Web. Le promozioni attive sono aggiornate sulla piattaforma in tempo reale e, stando ai dati forniti da FooxEat, è possibile risparmiare fino al 50% sul singolo ordine, mentre prossimamente sarà disponibile una sezione dedicata in cui gli utenti del servizio potranno scoprire i ristoranti a domicilio più vicini ai propri gusti personali sulla base di quelli già utilizzati.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti