Food24

Vino e territori, i festival settembrini

  • Abbonati
  • Accedi
APPUNTAMENTI

Vino e territori, i festival settembrini

Settembre è un mese denso di eventi legati al vino e in un solo weekend di metà mese due momenti enologici uniscono il Nord e il centro Italia.

Sapori tipici nel segno del Montefalco
Dal 14 al 16 settembre è in scena Enologica Montefalco, il più importante evento dedicato al Sagrantino - organizzato dal Consorzio Tutela Vini Montefalco, dal Comune di Montefalco e dall'Associazione Strada del Sagrantino.
L'edizione 2018, in occasione dell'anno del cibo italiano, sarà un omaggio al food, con un programma intrigante e variegato pensato per regalare ai visitatori un viaggio tra le eccellenze enogastronomiche e artistiche umbre: tre giorni tra wine tasting ai banchi con i vini di 28 cantine locali, artigiani del gusto della Valnerina, cooking show, laboratori sui piatti della tradizione, incontri sull'abbinamento cibo-vino e sigari-vino o grappa. E inoltre mostre d'arte, musica dal vivo e tour per conoscere Montefalco, per un evento che coinvolge tutto il borgo.
Per chi ama l'aria aperta, domenica sono aperte le adesioni alla camminata di circa due ore dalle antiche cantine francescane ai vitigni secolari del centro storico, andando alla scoperta del legame identitario tra Montefalco e il Sagrantino attraverso i secoli.
I piatti della tradizione umbra si possono assaggiare alla Taverna del Sagrantino, un'area ristoro legata alla festa, ma in occasione di Enologica Montefalco i ristoranti del borgo propongono il “Sagrantino a tavola”, un piatto ad hoc in cui l'ingrediente principale è il Montefalco Sagrantino Docg.
Nell'area dedicata - “L'isola delle dolcezze” – si può degustare il Montefalco Sagrantino Passito Docg in abbinamento ai dolci tipici del territorio.

Trekking o biking in Franciacorta
Anche gli ospiti del Festival Franciacorta in Cantina possono salutare l'estate e festeggiare l'arrivo dell'autunno tra cultura, natura e ovviamente food & wine.
Il 15 e 16 settembre la Strada del Franciacorta propone percorsi trekking o in bicicletta, con visite ad abbazie, borghi, palazzi, ville, giardini e riserve naturali. E le visite in cantina - fiore all'occhiello del Festival - danno l'opportunità di degustare le diverse tipologie di Franciacorta con abbinamenti creati ad hoc.
Sono 68 le cantine che partecipano all'iniziativa e aprono le porte per accogliere chiunque voglia approfondire i segreti del vino ed esplorare questo magnifico territorio. Le proposte delle singole cantine, le tipologie di eventi, i costi di ingresso e soprattutto i pacchetti di escursione nel territorio realizzati dalla Strada del Franciacorta sono disponibili sul sito.

© Riproduzione riservata