Food24

In alto i calici, gli appuntamenti con vini e cocktail

  • Abbonati
  • Accedi
SALONI ED EVENTI

In alto i calici, gli appuntamenti con vini e cocktail

Ecco una carrellata di appuntamenti lungo lo Stivale per i wine e cocktail lovers. Un’occasione per degustare le novità del settore e fare un weekend anche fuori città.

Bottiglie Aperte al Superstudio Più

L'evento più atteso è il 7 e 8 ottobre Bottiglie Aperte, manifestazione di apertura per gli operatori di settore della Milano Wine Week, che debutta quest'anno con la sua prima edizione dal 7 al 14 ottobre con una ricca serie di eventi dedicati ad appassionati e addetti ai lavori che coinvolgono tutta la città. La manifestazione ideata da Federico Gordini, accoglie al Superstudio Più in Via Tortona migliaia di operatori del settore horeca e wine lovers esigenti. Il pubblico potrà degustare oltre 900 etichette proposte da più di 200 piccole e grandi realtà della produzione vinicola del Belpaese, con tutte le regioni rappresentate.

Numerose le masterclass, guidate da una squadra di esperti come Daniele Cernilli direttore di DoctorWine, Luciano Ferraro del Corriere, Andrea Grignaffini direttore di Spirito Divino e Matteo Pessina degustatore ALMA. Approfondimenti speciali saranno dedicati allo Champagne, che quest'anno è tra i protagonisti dell'evento. Presente anche il Conseil Interprofessionnel Vins d'Alsace con due produttori: Léon Beyer e la Maison Pierre Sparr Successeurs, che presenteranno 3 etichette ciascuno. Per gli ospiti anche uno spazio food, con pausa culinaria allo show-cooking ininterrotto della brigata dello Chef stellato Paolo Cappuccio. E quest'anno Bottiglie Aperte aggancia anche il mondo degli spirits.

Tra la Via Emilia e i vigneti

Il vino è il protagonista anche di Enologica, il salone del vino e del prodotto tipico dell'Emilia Romagna organizzato dall'Enoteca Regionale Emilia Romagna nel cuore di Bologna. Dal 6 all'8 ottobre le sale di Palazzo Re Enzo ospitano degustazioni e convegni dedicati ai vini regionali, dall'Abana al Lambrusco, dal Famoso alla Malvasia, fino al Sangiovese e al Trebbiano.
Le masterclass saranno curate da Luca Gardini. Il Salone prevede anche un programma di eventi food con la coppia Adua Villa e Marco Colognese che curerà gli incontri con gli chef attraverso due postazioni per il cooking show: una più “pop” al centro del salone principale, con lo chef Daniele Reponi impegnato a realizzare i suoi “panini d'autore” utilizzando prodotti Dop e Igp dell'Emilia Romagna, e l'altro più tecnico con alcuni dei migliori chef della regione.

A Perugia i vini del Trasimeno

Apre invece le danze del weekend Corciano Castello di Vino, evento in quel di Perugia nel quale il Consorzio Tutela Vini Trasimeno porterà in assaggio le etichette Oltre ai vini bianchi e rossi delle cantine consortili, saranno saranno presenti anche alcune etichette di rosé del Trasimeno che comprende alcune varietà autoctone, in particolare il Gamay del Trasimeno, vitigno riscoperto negli ultimi anni.

Elba, alla ricerca del cocktail perfetto e a bassa gradazione alcolica

Il 10 ottobre 40 barladies e barman, italiani e europei, si sfideranno a colpi di cocktail al XXI concorso internazionale Elba Drink. L'evento si svolgerà dalle 15.30 in poi tra il giardino e le piscine dell'Hotel Hermitage il 5 stelle affacciato sulla Biodola, a Porto Ferraio (che per l’occasione offre tariffe speciali). Il concorso organizzato con la collaborazione di Abi Professional, Aibes e Fib vedrà impegnati una quarantina tra barman e barladies nell'ideazione di un cocktail originale e a basso tenore alcolico, che non superi i 12°, adatto al gusto dei più giovani. Tra i partecipanti alla gara ci sono la campionessa del mondo Lucia Montanelli, barlady italiana, che lavora all'Hotel Dorchester di Londra, il super premiato Andrea Francardi, esperto mixologist che ha un medagliere invidiabile, è infatti il barman che ha conquistato il numero più alto di premi in Italia.


Life of Wine, la lunga vita del vino a Roma
Si terrà a Roma il 28 ottobre la VII edizione di Life of Wine – Viaggio nelle età del vino- evento dedicato alle vecchie annate per omaggiare l'invecchiamento di alcuni preziosi vini italiani per i quali lo scorrere del tempo è un inestimabile valore aggiunto. Dalle ore 14.30 alle ore 21 all’Hotel Radisson Blu saranno presenti banchi di assaggio di oltre 55 grandi cantine da tutta Italia, con più di 170 etichette e 110 vecchie annate.

© Riproduzione riservata