Food24

Dossier Dalla bici al caffè. L'Eroica diventa un format per la caffetteria…

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 15 articoliIl mondo del caffè

Dalla bici al caffè. L'Eroica diventa un format per la caffetteria e sbarca a Barcellona

La più conosciuta corsa ciclistica per bici d'epoca - la cui edizione italiana è in programma il prossimo 7 ottobre a Gaiole tra le strade bianche del Chianti, ma che ha già esportato il modello in 5 continenti – amplia la relazione con la propria comunità lanciando un nuovo progetto legato al caffè e alla piccola ristorazione.

Un format che parte dal caffè
«L'Eroica è un evento che celebra il ciclismo d'antan, come competizione e soprattutto come sistema valoriale, guardando a un ciclismo del pane e salame prima della medicina sportiva – spiega il responsabile marketing Andrea Meneghelli – Sulla base di questi valori abbiamo creato l'esperienza del Caffè L'Eroica, dove vogliamo portare l'ispirazione dei nostri eventi e puntiamo ad aggregare prima di tutti i ciclisti. Certo poi chiunque potrà venire a mangiare con la famiglia, ma lo spirito è davvero quello dello stare assieme partendo dalla bici».
L'Eroica si propone dunque come un format – al momento si pensa a una licenza, non a un vero franchising – e sabato 20 ottobre inaugura a Barcellona la prima caffetteria a marchio, rinnovando la collaborazione con Goppion Caffè. La torrefazione trevigiana è infatti partner da anni dell'evento ciclistico in Chianti, gestendo il Bar della gara a Gaiole in Chianti e realizzando una edizione limitata (distribuita anche nel pacco gara).

Il marchio L'Eroica è già presente anche in un mini-caffè alle Cantine Ricasoli nel Chianti, ma la prima vera apertura è nella capitale catalana. «Siamo partiti a Barcellona perché abbiamo incontrato le persone giuste – spiega Meneghelli – È un primo esperimento di un modello che sarà replicato, dato che abbiamo già una decina di richieste nel mondo, ma valuteremo con calma quali possono essere quelle giuste».

Ambasciatori del Made in Italy (con spirito eroico)
Il format L'Eroica avrà alcuni partner scelti tra i “compagni di viaggio” che hanno sostenuto il progetto ciclistico negli anni. Per il caffè c'è Goppion, per il vino le cantine Ricasoli, ma si stanno avvicinando anche produttori di pasta fresca, di Parmigiano e probabilmente la Rigoni di Asiago (quest'anno partner della corsa in Chianti).
Il focus rimane una filosofia legata all'autenticità e al buon vivere. «Puntiamo sulla proposta di stili di vita etici – aggiunge – Vorremmo scegliere il biologico e il Km zero, per questo a Barcellona avremo un mix di prodotti italiani e locali».

Caffetterie in rete come le corse nel mondo
Oggi L'Eroica è un marchio gestito da una società che lo dà in licenza per eventi “gemellati”. La corsa in Chianti è stata replicata prima in Giappone e UK, poi il successo l'ha spinta in California, Sud Africa, Olanda, Spagna, Germania e Uruguay, oltre che in altre località italiane. Per le caffetterie si pensa un progetto simile, anche se la società è entrata direttamente nel progetto Barcellona per studiare accuratamente il format prima del lancio effettivo.

© Riproduzione riservata