Food24

Focus-Sardegna per l'anteprima di wine2wine

  • Abbonati
  • Accedi
LOCANDINA

Focus-Sardegna per l'anteprima di wine2wine

Un esclusivo tasting panel di vini dalla Sardegna, organizzato dalla Vinitaly International Academy, inaugura la quinta edizione di Wine2wine il 26 e 27 novembre. Per la prima volta quest'anno il forum internazionale sul business del vino - promosso da Vinitaly e Veronafiere – vedrà un prologo dedicato a una regione italiana. I tre panel di degustazione “La Sardegna del Vermentino”, “I Mille volti del Cannonau” e per finire “Gli autoctoni 100% dell'Isola dei Nuraghi” saranno condotti da Sarah Heller (Master of Wine e giornalista di Hong Kong) e dal sardo Marino Braccu, direttore dell'unico ristorante italiano 3 stelle Michelin fuori dal Belpaese.

Una selezione che esprima il territorio
Saranno 60 i vini in degustazione, selezionati dalla curatrice del progetto Federica Capobianco con i giornalisti Francesco Bruno Fadda e Pasquale Porcu. Tra i criteri di selezione, la riconoscibilità del vitigno e del territorio di provenienza di ogni vino.

Deus ex machina del progetto, la direttrice di Vinitaly International Stevie Kim. «Le cantine e i vignaioli della Sardegna devono essere prima alfieri del Made in Italy, poi del Made in Sardegna e solo alla fine, della specificità della propria azienda – afferma - Negli Usa le due coste sono inflazionate dal vino italiano, ma è possibile trovare un distributore in uno degli stati meno battuti. E se in Cina oggi sono tre città a fare il mercato, c'è comunque un mondo enorme da conquistare».

Le due giornate di Wine2wine saranno un'occasione di formazione e di approfondimento, per accelerare un processo di crescita ormai indispensabile per i produttori sardi, con decisive opportunità da cogliere per la crescita del loro brand oltre confine.

© Riproduzione riservata