Food24

I regali per i foodie da mettere sotto l’albero

  • Abbonati
  • Accedi
LA GUIDA

I regali per i foodie da mettere sotto l’albero

Ogni fine anno c'è sempre la rassegna dei regali ma c'è spesso anche l'immancabile ”frescone” che vuol fare regali un po' spiritosi che, nella generale banalità delle cene tradizionali, possono portare un po' di movimentata allegria. E allora anche per il 2018 abbiamo raccolto un po'di ideeche provengono dalle fiere come Homi e a gennaio a Orlando con l’ASI (Show International Promotion). Ambedue rutilanti rassegne di deliziose inutilità, non solo di queste ovviamente! E, a quanto raccontano gli esperti, sarebbe da visitare con grande divertimento e traendo un mare di idee, anche la fiera di Canton, gigantesca kermesse di cineserie ma anche di invenzioni folli, deliziose, anche di cattivo gusto ma molto divertenti. In questa puntata di idee per foodie non poteva mancare l'assistente vocale con l'altoparlantino Google Home Mini che in cucina va bene perché consente di far funzionare elettrodomestici con la voce. Ascolta, risponde, domanda e poi esegue gli ordini. Così possiamo lavorare senza toccare né sporcare tasgtiere, display, manopole.

Il pesce che balla, canta e si collega ad Alexa
Non potevano mancare anche in questa edizione 2018 due successi clamorosi degli anni scorsi, in edizione e versione aggiornatissima: la pistola-spara proiettili di patate, confetti, polpettine, roba commestibile insomma. Non senza dimenticare che si possono regalare anche le care vecchie pistole spara-maionese, ketchup e olive. La seconda proposta è il pesce che balla, trema, canta, impreca e vi guarda con odio non appena vi sedete a tavola o passate dal frigo. E' il celeberrimo Billy Bass che è compatibile con l’ assistente vocale Alexa di Amazon. Il pesce –pur mantenendo il suo aspetto di pesce morto- dialoga con voi tramite Alexa per aprire e chiudere il frigo, la tv, la telecamera del giardino, spegnere il piano di cottura, accendere il wok, avviare la lavastoviglie, rispondere allo smartphone, irrigare il prato ...tutto senza dover toccare nulla.

I riccioli decorativi per abbellire i piatti
Per la cena alternativa raccomandiamo come regalo la scatoletta con i grilli tailandesi, cotti e di buon sapore: sembrano patatine fritte molto croccanti. Per i più raffinati c’è la cannuccia d'argento o d'oro di Tiffany; c'è anche la versione meno costosa semplicemente argentata o dorata. Tra i regali più ambiti, ci sono tutti quegli strumenti che dovrebbero aiutare gli aspiranti chef a creare portate decorative con il cosiddetto impiattamento: riccioli di carotine, chicchi d'uva e olive tagliati in 4, uova in composizione testa-da-morto, patate a riccioli eterei, formaggi in nuvole leggerissime (così se ne mangia di meno e creano meno danni al colesterolo) tutti casalinghi in grado di trasformare qualsiasi cibo in decorazione commestibile di grande effetto.

© Riproduzione riservata