Food24

Euro-Toques 2019, aumentano gli associati e la volontà di fare rete

  • Abbonati
  • Accedi
UNIONE EUROPEA DEI CUOCHI

Euro-Toques 2019, aumentano gli associati e la volontà di fare rete

(Euro Toques Italia)
(Euro Toques Italia)

E' in crescita Euro-Toques Italia, l'associazione che raduna molti dei migliori cuochi italiani e che aderisce a Euro-Toques International, nata nel 1986 per un'iniziativa di Paul Boucuse e di altri grandi chef del vecchio Continente, tra i quali Gualtiero Marchesi, “padre” della sezione italiana. Sono 242 gli associati, di cui 22 donne, rispetto ai 211 dell'edizione precedente. La regione con il maggior numero di soci è la Lombardia, seguita da Sicilia, Toscana ed Emilia Romagna.

Ben 93 le new entry tra cui Norbert Niederkofler e di Mauro Uliassi che hanno raggiunto gli altri otto colleghi tristellati. Tutti raccontati nella nuova edizione della Guida – realizzata da Italia a Tavola –presentata ufficialmente a Terrazza Gallia, il ristorante guidato dai giovani Antonio e Vincenzo Lebano, anch'essi new entry tra gli Euro-Toques.

Dopo la presentazione della Guida 2019, seguirà una tavola rotonda dove verranno affrontati temi di stringente attualità, come il ruolo dei cuochi e dei ristoratori come promoter del turismo enogastronomico. Il merito di Euro-Toque,s che ha in Enrico Derflingher il presidente, è quello non solo di cercare nuovi adepti ma di fare rete con altri mondi. Come quello della scienza e della cultura: negli anni passati si è dimostrata attiva per quanto riguarda la diffusione di una corretta cultura alimentare, insistendo sull'importanza del cibo come primo momento di salute e prevenzione. Sempre in questa direzione si pongono i progetti che verranno realizzati nel 2019 con il Fai e con Auro - Associazione urologi italiani.

Fare rete con vino e sala
E qui torna una collaborazione che continua da diverso tempo, quella con ASPI, Associazione della sommellerie professionale italiana. Saranno diversi gli incontri che le due realtà proporranno per dare risalto all'importanza della formazione sulla ristorazione e per valorizzare la sinergia che cucina e sala devono trovare per funzionare al meglio.

Quanto al gala, ad aprirla con l'aperitivo saranno il già citato Derflingher e Gianni Tarabini de La Preséf. La cena vedrà protagonisti i piatti di chef pluristellati membri dell'associazione: Chicco e Bobo Cerea del ristorante Da Vittorio, Alfio Ghezzi di Locanda Margon, Giuseppe Mancino de Il Piccolo Principe, Marco Sacco del Piccolo Lago mentre per il dessert interverrà Franco Aliberti del Tre Cristi. Con loro collaboreranno in cucina diversi cuochi Euro-Toques.

© Riproduzione riservata