CONNECTED CAR

Ford e Vodafone testano le nuove tecnologie per i veicoli connessi


default onloading pic

1' di lettura

In città come Londra e Francoforte si stima che un conducente medio trascorra ben 67 ore all'anno alla ricerca di un parcheggio. La cosiddetta
“crociera” è responsabile di circa il 30% del traffico urbano. Ma il problema
potrebbe non essere la mancanza di spazi: i dati delle autorità locali del Regno Unito mostrano che i tassi di occupazione dei parcheggi arrivano al 50%. Ford e Vodafone stanno testando una nuova tecnologia per i veicoli connessi che potrebbe rendere più facile trovare spazi di parcheggio nei centri urbani. Parking Space Guidance mostra ai conducenti il numero di spazi offerti dai parcheggi vicini e come raggiungerli. La tecnologia,
aggiornata in tempo reale sulla base dei dati relativi ai parcheggi, è stata sperimentata da Ford e Vodafone nell'ambito del programma KoMoD (Kooperative Mobilität im digi talen Testfeld Düsseldorf) in Germania, un progetto intersettoriale da 15 milioni di euro per testare nuove tecnologie di guida connesse e automatizzate.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...