SALONE DI FRANCOFORTE 2019

Ford al Salone di Francoforte, dalla Puma alla nuova Kuga

Ford presenta a Francoforte la nuova Puma EcoBoost Hybrid, l'Explorer e il Tourneo Custom Plug-In Hybrid e la nuova generazione di Kuga

di Simonluca Pini


default onloading pic

5' di lettura

Ford punta sull'elettrificazione al Salone di Francoforte, in programma fino al 22 settembre. Il marchio dell'Ovale Blu ha presentato la gamma di veicoli elettrificati, le cui vendite si prevede supereranno in Europa quelle delle motorizzazioni convenzionali, benzina e diesel, entro la fine del 2022. Ford lancerà 17 veicoli elettrificati in Europa entro il 2024, di cui 8 già nel corso del 2019. Presenti allo stand Ford al Salone di Francoforte la nuova generazione di Kuga, offerta nelle 3 versioni ibride Mild-Hybrid, Plug-In Hybrid e Hybrid, l'Explorer Plug-In Hybrid, il Tourneo Custom Plug-in Hybrid, la Mondeo Hybrid wagon e la nuova crossover compatta Puma mild hybrid. “L'elettrificazione sta rapidamente diventando la scelta prevalente. Pertanto stiamo aumentando in modo sostanziale il numero di modelli elettrificati e opzioni di propulsione per soddisfare tutte le esigenze dei nostri clienti”, ha affermato Stuart Rowley, Presidente di Ford Europa. “Facilitando al massimo il passaggio a un veicolo elettrificato, prevediamo che la maggior parte delle nostre vendite di automobili saranno con motori elettrificati entro la fine del 2022”.

Ford Puma Titanium X al Salone di Francoforte
Debutto al Salone di Francoforte per la nuova Ford Puma nella versione Titanium X. Derivata dalla Ford Fiesta, la piattaforma è la medesima, la Puma cresce di 14 centimetri arrivando a 4.19 metri e andando così a posizionarsi nel cuore del segmento B tra Volkswagen T-Cross e la sorella T-Roc lunga 4.23 metri. Lo stile è personale e dal vivo risulta più proporzionato che in foto, grazie anche a soluzioni come la linea del tetto bassa e inclinata. Il design degli esterni è funzionale allo spazio a bordo, dove arriva uno spazio per i bagagli posteriori di 456 litri. Un vano di carico modulabile può ospitare comodamente oggetti fino a 112 cm di lunghezza, 97 cm di larghezza e 43 cm di altezza con la seconda fila di sedili reclinata. Sviluppato per soddisfare e superare le esigenze dei clienti, il MegaBox è uno spazio versatile ricavato nel piano di carico, in grado di ospitare comodamente due sacche da golf in posizione verticale. Offre una capacità di 80 litri in uno spazio di 763 mm di larghezza, 752 mm di lunghezza e 305 mm di profondità, in grado di alloggiare oggetti instabili fino a circa 115 cm di altezza - come piante da appartamento - in posizione verticale.. Sotto al cofano arriva la tecnologia EcoBoost Hybrid, che aggiunge al motore a benzina EcoBoost 1.0 3 cilindri un sistema di starter/generator (Bisg) azionato da una cinghia da 11,5 kW, che sostituisce l'alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di un pacco batteria di ioni-litio da 48 volt, raffreddato ad aria. Offerto con potenza da 125 e 155 cv, la motorizzazione Mild-Hybrid monitora continuamente il modo in cui il veicolo viene utilizzato per determinare quando e con quale intensità ricaricare la batteria e quando utilizzare la carica della batteria immagazzinata. Passando all'assistenza di guida la nuova Ford Puma monta 3 radar, 2 telecamere e 12 sensori a ultrasuoni, racchiusi nel pacchetto Ford Co-Pilot. L'Adaptive Cruise Control con Stop&Go, Speed Sign Recognition e Lane Centring, disponibile in abbinamento al cambio automatico a 7 rapporti, supporta l'automobile nel mantenimento della distanza di sicurezza dai veicoli che precedono e riduce lo stress durante i lunghi viaggi, contribuendo a mantenere il veicolo centrato nella sua corsia e regolando la velocità entro i limiti monitorando i segnali stradali e i dati condivisi dal navigatore.

Ford Kuga al Salone di Francoforte
La Ford Kuga arriva a Francoforte in abbinamento alle versioni elettrificate Mild-Hybrid, ibride tradizionali e Plug-in Hybrid con oltre 50 km di autonomia. Rinnovata nelle linee per aumentare il senso di dinamicità e la funzionalità a bordo, migliora rispetto al passato sul fronte dell'assistenza di guida e della connettività. La dotazione comprende FordPass Connect, sistema di infotainment Sync3, schermo touchscreen da 8 pollici e nuovo quadro strumenti da 12.3”. Disponibile negli allestimenti Vignale, St-Line e Titanium, monta sistemi Adas tra cui cruise control adattivo con mantenimento della carreggiata e l'Active Park Assist Upgrade per manovre di parcheggio completamente automatizzate. Sotto al cofano la versione EcoBlue Hybrid abbina il motore diesel 2.0 litri da 150 cavalli al sistema 48 Volt Mild-Hybrid in grado di ridurre consumi ed emissioni. Passando alla versione ibrida tradizionale, il motore benzina 2.5 litri è abbinato all'unità elettrica con batteria agli ioni di litio e sarà disponibile nel 2020 in versione a due o quattro ruote motrici. Sulla nuova Kuga Plug-in Hybrid arriva il motore termico 2.5 affiancato da uno elettrico con batteria agli ioni di litio da 14.4 kWh per un totale di 225 cavalli. È il primo motore Ford a offrire in Europa una guida completamente elettrica con oltre 50 km di autonomia a zero emissioni.

Soluzioni di ricarica Ford
Ford collaborerà con sei dei principali fornitori di energia, in tutta Europa, per l'installazione di wall box per la ricarica domestica e tariffe per l'energia dedicate ai clienti di veicoli elettrificati, consentendo una ricarica più semplice, più rapida e più economica. L'Ovale Blu, inoltre, ha annunciato recentemente che è in via di definizione anche una collaborazione con l'azienda Centrica per offrire gli stessi servizi nel Regno Unito e in Irlanda. I partner di Ford renderanno disponibili i loro servizi di installazione per supportare le reti delle concessionarie dell'Ovale Blu, in tutta Europa. La soluzione wall box Ford fornirà fino al 50% in più di potenza di ricarica rispetto a una normale presa domestica, per ridurre i tempi di ricarica fino a un terzo. “Le nostre partnership con i principali fornitori di energia, tra cui Centrica, ci consentiranno di offrire uno sportello unico per i servizi dedicati alla soluzione wall box, inclusi ricarica, fornitura, installazione oltre a tariffe speciali per l'energia”, ha affermato Roelant de Waard, Vicepresident Marketing Sales & Service, Ford of Europe.

Nuova app
Ford sta introducendo una nuova app per smartphone e tablet che consentirà ai proprietari e agli utilizzatori di veicoli Plug-In Hybrid di individuare, navigare e pagare facilmente la ricarica. In collaborazione con NewMotion, Ford offrirà la possibilità di accedere a una delle più grandi reti di ricarica pubbliche con ampia copertura, in tutta Europa, fornendo accesso e possibilità di pagamento semplificati per i clienti Ford in oltre 118.000 punti di ricarica, in 30 paesi. I clienti saranno in grado di utilizzare senza problemi punti di ricarica in molti paesi, utilizzando servizi di addebito tramite un unico account per un'esperienza di possesso semplificata. Inoltre, in combinazione con il modem di bordo FordPass Connect, l'app mobile FordPass consente ai conducenti di monitorare a distanza lo stato di carica del proprio veicolo.Ford è anche membro fondatore della partnership Ionity che mira a costruire 400 stazioni di ricarica in importanti località europee entro il 2020, con una capacità di ricarica da 350 kW.

Ford Go Electric
Al Salone di Francoforte debutta anche la nuova esperienza Go Electric, pensata per far conoscere meglio la mobilità elettrica a 360 gradi. Nel dettaglio l'esperienza include: il primo simulatore di accelerazione per veicoli elettrici al mondo, in grado di ricreare il brivido dell'accelerazione “lineare non interrotta” di un veicolo completamente elettrico; Un viaggio in realtà aumentata che spiega le diverse opzioni di propulsione elettrificata offerte da Ford e il modo in cui ognuna di esse funziona - dalla tecnologia Mild-Hybrid a 48-volt della nuova Puma al SUV, completamente elettrico, ispirato alla Mustang; Un'esperienza touchscreen interattiva, pensata per aiutare i clienti a capire quali tecnologie e prodotti elettrificati si adattano meglio al loro stile di vita; una mostra interattiva che utilizza hardware di ricarica reale per aiutare i clienti a comprendere la velocità di ricarica dei veicoli Plug-In Hybrid e completamente elettrici, in diversi scenari. Al termine del Salone di Francoforte Go Electric si si trasferirà nelle varie tappe del tour europeo, tra cui l'Italia, Francia, Spagna e Regno Unito, tra la fine del 2019 e l'inizio del 2020

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...