ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAutomotive

Ford taglia 3.000 posti di lavoro a livello globale

I tagli interesseranno dipendenti negli Stati Uniti, in Canada e in India. Il Ceo Farley: forniremo a chi esce «non solo benefit ma anche un aiuto significativo a trovare nuove opportunità»

Faltoni (Ford Italia): innoviamo su elettrico e connettività

1' di lettura

Ford taglia 3.000 posti di lavoro a livello globale. Lo riporta Automotive News citando una comunicazione ai dipendenti dell’amministratore delegato Jim Farley. «Costruire il futuro richiede cambiamenti. Richiede attenzione, chiarezza e velocità. E, come abbiamo discusso nei mesi scorsi, vuol dire riorganizzare le risorse e la struttura dei costi, che non è competitiva rispetto ai competitor tradizionali e nuovi», afferma Farley ringraziando i dipendenti che lasceranno la casa automobilistica.

I tagli interesseranno dipendenti negli Stati Uniti, in Canada e in India. E il loro annuncio culmina mesi di speculazioni su una possibile riduzione della forza lavoro alla casa automobilistica. Oltre a eliminare posti Ford intende riorganizzare e semplificare le funzioni all’interno della sua organizzazione in modo da essere più agile. «Nulla di tutto questo cambia il fatto che è un momento difficile. Coloro che lasciano la società sono amici e colleghi e vogliamo ringraziarli per il contributo. Abbiamo l’obbligo di occuparci e sostenere» chi è colpito da queste misure «fornendo non solo benefit ma anche un aiuto significativo a trovare nuove opportunità di lavoro», mette in evidenza Farley.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti