ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùA Firenze

Formazione dei venditori centrale nella strategia di Annamaria Cammilli

Aperta un’Academy

di Marika Gervasio

Prestige. Orecchini in oro rosa champagne e zaffiri

2' di lettura

Tutto nasce dalla creatività di Annamaria Cammilli, pittrice e scultrice, che a Firenze nel 1983 applica la sua passione al design dei gioielli. E per dare vita alle sue creazioni sceglie la microfusione a cera persa, un metodo utilizzato fin dal tempo degli antichi Greci; mentre il prototipo viene scolpito a mano. In quasi quarant’anni l’azienda sviluppa una particolare finitura vellutata dell’oro che colora con otto nuance - dal classico giallo al black lava, passando per il rosa champagne, il bianco e il natural beige fino al chocolate brown - grazie a speciali leghe e trattamenti con rodio.

Il brand è conosciuto in tutto il mondo con una quota export dell’85% sul fatturato che per quest’anno è previsto in crescita del 35% rispetto al 2021, come spiega Riccardo Renai, ceo dell’azienda: «Il mercato principale è l’Europa includendo anche l’Italia, seguita da Medio Oriente e Stati Uniti con il Canada».

Loading...

Tra i nuovi progetti quest’anno l’azienda ha aperto la nuova Academy per la formazione dei venditori dei concessionari nel mondo: uno spazio attrezzato con ambienti dedicati alla didattica e gioielli da conoscere nei loro dettagli.

E ancora, un vero e proprio percorso immersivo nel cuore di Firenze, alla scoperta delle origini e della vera essenza del brand. L’esperienza, infatti, comprende anche un pomeriggio dedicato alla scoperta della città con visita al negozio monomarca in prossimità di piazza della Signoria.

L’idea dell’Academy nasce come conseguenza diretta del crescente interesse del pubblico verso gioielli che hanno una storia da raccontare. «Firenze è un museo a cielo aperto - commenta il ceo -. Far respirare tutto questo ai nostri ospiti significa permettere loro di comprendere a pieno le origini, la forza creativa che anima e ispira il nostro lavoro. Il risultato più ambito del progetto è il rafforzamento della comunicazione con tutti i venditori dei concessionari nel mondo che saranno in grado di trasmettere con molta più efficacia le caratteristiche speciali dei nostri gioielli. Qui avranno l’opportunità di toccare con mano il mondo creativo di Cammilli e capire a fondo la realtà di un’azienda che ha scelto di fare gioielleria in un modo diverso».

E conclude: «Il 2023 sarà un anno speciale in quanto si celebreranno i 40 anni del brand con vari eventi e collezioni speciali».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti