Sport

Formula 1, parla Giovinazzi: "Guidare l'Alfa è qualcosa di meraviglioso"

a cura di Datasport

1' di lettura

La stagione 2019 di Formula 1 sta per iniziare e uno dei volti nuovi sarà Antonio Giovinazzi. Il pilota italiano, al debutto da titolare nella massima categoria di automobilismo, è pronto per raggiungere gli obiettivi e lo farà con l'Alfa Romeo, una monoposto che, con l'arrivo di Kimi Raikkonen, si candida come quarta forza del campionato. La scuderia italiana, apparsa subito in grande spolvero nelle giornate di test a Barcelona, è nata bene, ha un'ottima velocità e un'egregia percorrenza in curva, caratteristiche che l'anno scorso mancavano alla Sauber. Il pilota pugliese è intervenuto per parlare del suo adattamento con la nuova monoposto ma soprattutto di Raikkonen, suo nuovo compagno di squadra dalla quale spera di imparare il più possibile; ecco le sue parole:"Guidare l'Alfa Romeo durante i test di Barcelona è stato qualcosa di unico, è come svegliarsi la mattina di Natale e scartare i regali. La strada è quella giusta, la macchina risponde bene ed è molto veloce ma dobbiamo certamente migliorare e continuare a lavorare. Portare il tricolore sulla griglia di partenza è una gioia immensa, e gli appassionati italiani se lo meritavano proprio. Kimi? Ho un ottimo rapporto con lui perchè abbiamo già lavorato insieme ai tempi della Ferrari ed è un leader silenzioso e sono sicuro che imparerò molto da lui, lavoreremo bene". Giovinazzi si prepara al meglio per il suo debutto Mondiale, una tappa inaugurale che dirà molto sulle ambizioni della scuderia italiana, che come unico obiettivo quello di non porsi alcun limite e stupire tutti.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti