MOTORSPORT ELETTRICO

Formula E, archiviati i test in vista dell’avvio stagionale in programma in Arabia Saudita

Il miglior tempo l’ha ottenuto la Bmw con al voltante il debuttante Maximilian Gunter, mentre nelle altre due giornate di gara a prevalere sono state le Nissan con alla guida Sébastien Buemi e Eric Vandoorne

di Corrado Canali


default onloading pic
La Bmw con al voltante il debuttante Maximilian Gunter

2' di lettura

A spuntarla nei test svoltisi sul tracciato Ricardo Tormo di Valencia in vista della stagione 2019/2020 di Formula E che scatterà fra poche settimane dall'Arabia Saudita, è stata come l'anno scorso la Bmw che ha ottenuto il miglior tempo con Maximilian Gunther fermando il cronometro in 1'15”087.

Per il pilota tedesco debuttante in Formula E e nuova guida per il team a fianco del confermato Alexander Sims un risultato incoraggiante in vista della nuova stagione.

La DS Techeetah

In seconda posizione, staccato di poco più di un decimo, ecco Pascal Wehrlein al volante della prima Mahindra. Poco più indietro, staccato di 8 millesimi, c'è la Geox Dragon di Nico Mueller. Il team campione in carica, la DS Techeetah, ha piazzato due vetture nella Top 10 con Antonio Felix Da Costa ex Bmw che si è mostrato subito a proprio agio nella nuova squadra, firmando il quarto tempo a due decimi dal crono realizzato da Gunther.

Nissan

Jean-Eric Vergne, invece, il campione in carica non è andato oltre il nono tempo davanti alla Venturi Racing di Felipe Massa. Il neozelandese Mitch Evans, vincitore nella passata stagione nell'appuntamento di Roma continua a dimostrarsi il driver di punta e una certezza assoluta per il Jaguar Racing: ha realizzato, infatti, il quinto tempo davanti alla prima Nissan e-dams di Sébastien Buemi e alla seconda Bmw, quella di Alexander Sims. Jerome D'Ambrosio conferma la buona giornata della Mahindra con l'ottavo posto.

Una fase dei test di prova

Se le Bmw hanno mostrato già una buona prestazione in tutti i test sul giro secco, Sébastien Buemi e la Nissan possono guardare con fiducia all'inizio della stagione dopo aver vinto sia la prima delle due gara test, con Buemi per l'appunto sia la seconda che si assicurato Stoffel Vandoorne dempre al volante della Nissan. Sempre Buemi è riuscito a battere di misura al traguardo la debuttante Porsche di André Lotterer in una gara combattuta che ha visto diversi piloti alternarsi al comando.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...