GEN 2

Formula E, Jaguar presenta la nuova monoposto per la sesta stagione

Debutterà come gli altri protagonisti del Campionato di auto elettriche a metà ottobre nei test di Valentia alla vigilia prima dell'avvio del mondiale di auto EV.

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

La stagione di Formula E sta per entrare nel vivo coi test programmati a Valencia in Spagna alla metà di ottobre, un'occasione per i team di mettere in mostra le nuove monoposto, ma anche per affinare le strategie di una stagione che scatterà il 22 novembre in Arabia Saudita, come l'anno scorso.
Al via della sesta stagione del Campionato per monoposto elettriche ci sarà anche Jaguar che proprio in questi giorni ha svelato oggi la nuova I-Type 4 che verrà portata in gara dal neozelandese Mitch Evans e dal suo nuovo compagno di squadra, l'inglese James Calado.

Dopo aver ottenuto la prima vittoria in Formula E nell'appuntamento romano, il team Jaguar si presenta quest'anno col preciso obiettivo di migliorarsi ancora. La nuova I-Type 4 è, infatti, l'evoluzione della monoposto della scorsa stagione con diversi elementi, come motore, cambio, inverter, ammortizzatori, sospensioni che sono tutti nuovi, oltre che più leggeri ed efficienti. Anche il nuovo powertrain è stato sviluppato con un baricentro più basso che dovrebbe consentire alla vettura di poter alzare l'asticella delle prestazioni sin qui espresse.
James Barclay che è il direttore del team Jaguar Racing, l'ha presenta così “L'inizio di una nuova stagione è sempre da considerarsi un momento emozionante. Infatti dopo diversi mesi di grande lavoro siamo felici di poter mostrare la nuova I-Type 4, nella quale abbiamo concentrato tutta la nostra esperienza in Formula E, unitamente alle nostre innovazioni nel campo del motorsport. Abbiamo imparato a vincere e in questa sesta stagione vogliamo farlo ancora di più”.

Il team Jaguar dopo aver confermato Mitch Evans, ha aperto le porte a James Calado, campione del mondo endurance con la Ferrari del team AF Corse. Il trentenne inglese inizia così una nuova avventura: “Sarà una grande opportunità per me e dunque sono fiducioso di poter sfruttare la mia esperienza in altre categorie per adattarmi alla Formula W. Le aspettative sono alte e non vedo l'ora di correre la prima gara”.
Ne sapremo molto di più in occasione dei primi test in pista a Valencia in Spagna.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...