campionato elettrico

Formula E: il team Geox Dragon Cambia un pilota, ma era già programmato

di Giulia Paganoni

1' di lettura

Dopo tre gare dall'inizio della quinta stagione di Formula E, si conclude il contratto tra il team Geox Dragon e il giovane pilota Maximilian Günther. Dall'ePrix in Messico, in programma per il 16 febbraio, la Penske EV-3 numero 6 verrà portata in gara dall'esperto Felipe Nasr.

Non è un addio ma solo un cambio di ruolo quello di Günther, il pilota tedesco che ha messo a disposizione del team californiano le conoscenze maturate durante i test a bordo della monoposto elettrica.

Disputare i primi tre ePrix era già nel contratto e questo gli ha permesso di mettersi in mostra nelle circostanze più difficili, come nel caso del caldo torrido di Santiago quando è riuscito a risalire fino alla sesta posizione per poi doversi arrendere di fronte a un guasto tecnico.

Molto positive le parole di Jay Penske, proprietario e team principal. Per il pilota tedesco solo commenti positivi che hanno evidenziato anche il lavoro dietro le quinte. Conclude poi dicendosi entusiasta di dare l'opportunità a Günther di competere ancora in futuro.

Dalla prossima tappa in Messico (16 febbraio) sarà il brasiliano Felipe Nasr a scendere in pista sulla monoposto numero 6 affiancando il compagno di squadra José Maria López. Felipe è un pilota che ha già avuto modo di dimostrare il suo valore conquistando 29 punti nelle sue due stagioni in Formula 1 e vincendo il campionato IM8 Prototype nel 2018.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti