Nell’area di Fukushima

Forte terremoto in Giappone, due milioni di case senza elettricità

A seguito della scossa le autorità hanno lanciato e poi revocato un’allerta tsunami chiedendo ai cittadini di stare lontani dalle coste. Un blackout ha colpito diverse parti di Tokyo

Cittadini in attesa presso una stazione ferroviaria di Tokyo a causa della sospensione del servizio ferroviario dopo il terremoto ha colpito l’area (foto Ap/Komae)

1' di lettura

Un terremoto di magnitudo 7.3 è stato registrato nella regione del Tohoku, a nord est del Giappone, alle 23:36 ora locale (le 15:36 in Italia). La scossa, durata diversi minuti, ha avuto epicentro in mare, a largo delle prefetture di Miyagi e Fukushima, a 60 chilometri di profondità, rende noto la Japan meteorological agency. La Jma ha classificato l’intensità della scossa in 6 sulla scala nipponica di misurazione massima di 7 livelli, lanciando un allarme tsunami in previsione di onde alte un metro.

Ai cittadini è stato anche raccomandato di stare lontani dalle coste sul versante orientale del Paese. In seguito, il Centro per l'allerta tsunami del Pacifico ha revocato l'allarme maremoto. Secondo la tv Nhk, onde alte 20 centimetri hanno raggiunto la costa in una zona limitata delle coste giapponesi.

Loading...

Controlli in corso alle centrali nucleari

Non ci sono segnalazioni di vittime dopo il terremoto. Un treno ad alta velocità ’Shinkansen’ è deragliato sulla linea Tohoku, che collega Tokyo e Aomori, ma nessuna persona è rimasta ferita. Lo riferiscono i media locali, precisando che a bordo c’erano circa 100 persone. A seguito del sisma oltre due milioni di persone sono rimaste senza elettricità, secondo cui blackout hanno colpito anche diverse parti di Tokyo.

L’agenzia elettrica nazionale (Tepco) informa che a Fukushima al momento non sono state riscontrate irregolarità nella centrale nucleare Dai-ni, mentre la centrale Dai-ichi - in fase di smantellamento, teatro nel 2011 di un grave incidente nucleare causato da uno tsunami - è ancora in fase di controllo.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti