PROTESTE di piazza

Francia ancora paralizzata dallo sciopero contro la riforma pensioni

Quarto giorno di sciopero contro la riforma del sistema pensionistico. Il paese è paralizzato da imbottigliamenti e code interminabili. Le parti sociali sono intenzionate a intensificare la protesta, soprattutto nel settore dei trasporti

Francia paralizzata, scontri a Parigi con i black bloc

Quarto giorno di sciopero contro la riforma del sistema pensionistico. Il paese è paralizzato da imbottigliamenti e code interminabili. Le parti sociali sono intenzionate a intensificare la protesta, soprattutto nel settore dei trasporti


1' di lettura

Lunedì mattina caotico in Francia, con imbottigliamenti e code interminabili sulle strade e con varie linee della metropolitana di Parigi ancora chiuse, nel quarto giorno di sciopero generale contro la riforma delle pensioni.

Secondo i media francesi, nella sola regione parigina, l'Ile de France, le code complessivamente si assommano a 5-600 chilometri. Il live blog di Le Figaro scrive che i taxi sono tutti prenotati e che è difficile reperirne anche su piattaforme alternative come Uber. Una prova di forza che i sindacati sono determinati a intensificare ulteriormente questa settimana, specialmente nel settore dei trasporti.

Loading...

Nella sera dell’8 dicembre l'Eliseo e palazzo Matignon, la sede del governo, sono state teatro di riunioni frenetiche in vista di una settimana
politicamente cruciale. Le Monde fa sapere che mercoledì 12 dicembre il premier, Edouard Philippe, svelerà i contenuti della contestata riforma pensionistica, frutto - ha rimarcato il governo, citato dai media - di ben due anni di concertazione sociale. La posta in palio è alta, anche per il futuro politico dello stesso Macron. Il presidente avrebbe dichiarato che, in caso di fallimento, rinuncerà a correre per un secondo mandato all’Eliseo nel 2022.

ALTRI ARTICOLI
Perché la Francia scende in piazza contro Macron?
Continuano gli scioperi, Parigi in tilt

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti