clima impazzito

Freddo: il Polar Vortex paralizza gli Stati Uniti

di Marco Valsania

Usa nella morsa del gelo, freddo polare anche con -50 gradi

2' di lettura

New York - È un “grande freddo” generazionale quello che si abbattuto in queste ore sugli Stati Uniti. Non nelle temperature della coscienza visitate dal lungometraggio di Lawrence Kasdan, bensì in quelle misurate letteralmente in gradi Centigradi o Farenheit che siano. Temperature portate da un Polar Vortex che non si vedevano appunto da generazioni e in grado di arrestare di colpo la vita di intere metropoli quali Chicago e Minneapolis e di intere regioni, il Midwest e il nord degli Stati Uniti.

GUARDA IL VIDEO / Usa nella morsa del gelo, freddo polare anche con -50 gradi

Loading...

Si sono fermate non solo scuole, aziende e attività economica, con tanto di allarmi rossi lanciati dai governatore di numerosi stati perché la gente rimanesse imbacuccata a casa e con i termosifoni al massimo, pena un congelamento istantaneo in pochi istanti qualora uscisse all’aperto senza precauzioni adeguate. Si è arrestato anche il servizio postale, cioè quell’attività che aveva resistito anche al gelo dello shutdown del governo. E che persino nei film di fantascienza distopica - basti ricordare The Postman - viene presentato come l’ultimo baluardo della civilità americana a sopravvivere e ogni cataclisma.

Vortice polare sul Midwest Usa, a Chicago -30 gradi

Vortice polare sul Midwest Usa, a Chicago -30 gradi

Photogallery37 foto

Visualizza

Ebbene è stato fermato del tutto in almeno una decina di stati.
Nelle latitudini e longitudini colpite dal fenomeno il termometro, quello vero, ha fatto segnare fino a meno 56 gradi Celsius, meno 70 in Farenheit. Abissi toccati neppure in parti del Circolo Polare artico e al Polo Sud. I -45, una volta considerato anche l’impatto del vento, sono stati registrati nientemeno che a Chicago, i meno 56 più a nord. Ad esempio a Park Rapids in Minnesota. Sono state di sicuro temperature estreme che non si vedevano da decenni negli Stati Uniti.

Il Polar Vortex, il vortice artico che rappresenta l’invasione a sud di una massa di aria gelida che abitualmente stazione sul Polo Nord, ha fatto rabbrividire le autorità. Lo stato d’emergenza è stato dichiarato in Wisconsin, Michigan e Illinois, cuore manifatturiero del Paese. Migliaia di voli sono stati congelati al suolo e i treni sono rimati fermi in stazione a Chicago come altrove.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti