«mafia bond»

Ft: bond legati alla ’ndrangheta venduti a investitori internazionali

Ribattezzati “Mafia Bond”, in realtà i titoli “criminali” non sono delle obbligazioni direttamente legate ad attività criminali, ma il frutto di cartolarizzazioni

default onloading pic
(AFP)

Ribattezzati “Mafia Bond”, in realtà i titoli “criminali” non sono delle obbligazioni direttamente legate ad attività criminali, ma il frutto di cartolarizzazioni


1' di lettura

Nel portafoglio di grandi investitori istituzionali internazionali, fondi pensione e fondazioni, ci sono obbligazioni riconducibili alla N'Drangheta. Da alcune indagini e documenti in mano al Financial Times, è emerso che sul mercato sono stati venduti titoli per circa 1 miliardo di euro; a comprare sono stati tantissimi investitori, tra cui anche Banca Generali. Alcuni degli asset a garanzia dei titoli si sono rivelati collegati con le organizzazioni criminali calabresi.

Subito ribattezzati “Mafia Bond”, in realtà i titoli “criminali” non sono delle obbligazioni direttamente legate ad attività criminali, ma il frutto di un noto processo finanziario chiamato cartolarizzazione. Tutto nasce dai ritardi nei pagamenti da parte delle Asl, specie al Sud d'Italia. Le aziende sanitarie private che vantano crediti verso la PA, per sbloccare liquidità si affidano a banche e società che trasformano quei crediti in titoli commerciali, obbligazioni collocate sui mercati.

Dentro un basket di crediti cartolarizzati, e venduti come un singolo titolo, alcuni si sono rivelati appartenere ad aziende sanitarie legate ai clan. Dal lato del compratore, però, la securitization non permette di vedere chi ci sia dietro al collaterale; e in ogni caso l'acquirente di quei bond compra di fatto un credito verso la PA, ossia lo Stato Italiano.

Ma la polemica sollevata dalla stampa inglese sui Mafia Bond è destinata ad avere un impatto anche sul dibattito politico intorno al MES. (S.Fi.)

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti