ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl crack dell’exchange

Ftx, mea culpa del fondatore. In bilico Solana e Genesis

Lettera di Sam Bankman-Fried ai dipendenti: «Sono profondamente dispiaciuto per i miei errori». Il bitcoin risale sopra quota 16mila dollari, ma il mercato resta molto volatile

di Vito Lops

(Stanislav - stock.adobe.com)

3' di lettura

Il mercato delle criptovalute respira dopo aver vissuto due settimane tempestose a seguito del crack dell’exchange Ftx gestito dal controverso 30enne Sam Bankman-Fried (Sbf). Il prezzo di bitcoin è risalito sopra i 16mila dollari ma si porta dietro quel triplo minimo in area 15.700 (o giù di lì) che non piace affatto agli esteti dell’analisi grafica.

Intanto Sam è tornato a far parlare di sé, chiedendo scusa ai dipendenti con una lettera. «Sono profondamente dispiaciuto per i miei errori. Farò tutto...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti