ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCriptovalute

Ftx, parla l’ex ceo Bankman-Fried: «Ammetto errori, ma non ho organizzato frodi»

Nella sua prima dichiarazione pubblica dopo la bancarotta di Ftx e della controllata Alameda, Bankman-Fried ha affermato di aver «fatto un casino» al timone dell’exchange e che avrebbe dovuto concentrarsi maggiormente sulla gestione del rischio, sulla protezione dei clienti e sui collegamenti tra Ftx e Alameda

Il fondatore di Ftx Samuel Bankman-Fried (Afp)

1' di lettura

Nuovo capitolo nella cronaca del fallimento dell’exchange di criptovalute Ftx. Il fondatore ed ex ceo Sam Bankman-Fried ha negato di aver organizzato una frode ai danni dei clienti, pur ammettendo gravi errori nella gestione della piattaforma.

Nella sua prima dichiarazione pubblica dopo la bancarotta di Ftx e della controllata Alameda, Bankman-Fried ha affermato di aver «fatto un casino» al timone dell’exchange e che avrebbe dovuto concentrarsi maggiormente sulla gestione del rischio, sulla protezione dei clienti e sui collegamenti tra Ftx e Alameda.

Loading...

«Ho commesso molti errori», ha detto mercoledì il trentenne tramite collegamento video al New York Times Deal Book Summit. «Ci sono cose che darei qualsiasi cosa per poterle rifare, ma non ho mai provato a frodare nessuno».

Le responsabilità di Bankman-Fried nel crollo di Ftx sono ad oggi ancora da chiarire. Non è ancora chiaro come Ftx, con sede alle Bahamas, abbia generato un “buco” da 8 miliardi di dollari nel suo bilancio e se questo sia dovuto a una gestione scorretta da parte di Bankman-Fried .

Le ricostruzioni secondo cui Ftx avrebbe prestato denaro ai clienti ad Alameda per operazioni rischiose rendono però la posizione di Vankman-Fried molto critica.

Intervistato dall’editorialista del New York Times Andrew Ross Sorkin, il magnate delle criptovalute caduto in disgrazia non ha dato una risposta diretta sul fatto che a volte avesse mentito. Sul punto invece ha continuato a sostenere che «non ha consapevolmente utilizzato i findo di Ftx per finanziare Alameda».

Allo stesso tempo, ha però affermato che Ftx e Alameda erano «più collegate» del previsto.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti