consegna del millesimo Aw139

Fusione Leonardo-Fincantieri, Profumo: «A volte unirsi è un limite»

L’ad dell’azienda statalizzata di aerospazio e difesa parla dell’idea rilanciata dall’ex premier Matteo Renzi: «Mettere insieme molteplici settori di attività in alcuni casi può diventare un limite»


default onloading pic
Profumo alla consegna dell’elicottero Aw139 numero 1000

2' di lettura

«Io penso sia estremamente importante essere grandi nei verticali. Ovvero, essere grandi negli elicotteri, nell’elettronica per la difesa o nei velivoli per la formazione di piloti come facciamo noi», dichiara l’amministratore delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, a margine dell’evento di Leonardo per celebrare la consegna del millesimo elicottero Aw139, in corso a Vergiate, commentando l’idea rilanciata dall’ex premier Matteo Renzi su una possibile aggregazione tra Leonardo e Fincantieri.

«Io penso che mettere insieme molteplici settori di attività in alcuni casi può diventare un limite, perché già oggi veniamo criticati per essere troppo diversificati», ha aggiunto. Del resto, secondo Profumo, un’azienda più semplice viene capita meglio anche dagli investitori e dunque dal mercato: «Gli investitori sono importanti, anche il Tesoro è un nostro grande azionista. Certamente un’azienda focalizzata, grande negli specifici settori in cui è, viene capita meglio», ha detto.

Quanto alla sua conferma al vertice dell’azienda metalmeccanica di Stato, «è una cosa che ovviamente non dipende da me. Penso che la cosa che devo fare è lavorare bene per la mia azienda, poi vedremo». Il dossier delle nomine ai vertici delle partecipate pubbliche dovrebbe diventare caldo nella prossima primavera, fosse favorevole a una conferma nel proprio incarico.

L’AW139 è il programma elicotteristico più importante degli ultimi 15 anni a livello internazionale, in grado inoltre di stabilire un record di produzione nel panorama dell'industria aeronautica della Repubblica italiana. La millesima macchina di questo modello, destinata alla Guardia di Finanza, è stata consegna al proprio cliente durante una celebrazione ufficiale. Il velivolo vanta oggi ordini per oltre 1.100 unità da più di 280 clienti di oltre 70 paesi di tutti i continenti. Il prodotto ha mostrato livelli di affidabilità e operatività straordinari con quasi 2,5 milioni di ore di volo registrate da quando, a inizio 2004, avvenne la prima consegna.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...