ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBack to work

Gadget, scrivanie, sedute: i nuovi indispensabili per ufficio e home office

Ci sono oggetti che arredano e sono funzionali. Perfetti per trovare spazio in casa per lo smart working, ma adatti anche al lavoro in presenza.

di Redazione

Il servizio da scrivania Mastaba di Danese Milano.

3' di lettura

Rientro al lavoro significa tornare in ufficio, ma anche in quello spazio della propria casa attrezzato come home office. Quest'anno più che mai, dal momento che la fine dalle vacanze estive coincide per molti con la firma dei nuovi contratti che regolarizzano definitivamente lo smart working, deliberando il mix di giornate da remoto e quelle invece che necessitano della presenza fisica.

Che si trascorra il proprio tempo in ufficio o a casa, ci sono gadget e pezzi d'arredo che riescono a conferire un'atmosfera più conciliante all'ambiente, favorendo la concentrazione, conferendo armonia e gratificandoci. Ecco la selezione di questi oggetti fatta da How to Spend it.

Loading...

 

Utensili

Per la scrivania, Danese Milano ha proposto una riedizione di Mastaba, il servizio da scrivania di Enzo Mari ideato nel 1987. Progettato per mantenere “in ordine con misura” la scrivania, è un set composto da tre elementi: portapenne, portafoglietti e portafermagli. La geometria è dettata da ragioni funzionali e produttive, il motivo che si ripete è quello del profilo a scalini, che interrompe la superficie per renderla meno riflettente e più adatta al mondo del lavoro. Disponibile in due colori, nero e bianco, è realizzato in tecnopolimero resistente.

Per contenere gli accessori da scrittura c'è il nuovo “atelier” Triloby me. Tutto è nato da una forma: il trilobato ad archi progettato da Achille Castiglioni e Gianfranco Cavaglià nel 2001, che porta nelle sue linee uno studio sull'impugnatura ergonomica. Da questa sezione è stata implementata una collezione di strumenti da scrittura che ha preso vita vent'anni dopo, grazie agli sviluppi tecnologici del Team EGO.M. La collezione è stata presentata con il nome CENTO3: un set composto da penna stilografica, micromina e penna multifunzione realizzate tramite stampa 3D. Da qui è stato progettato un oggetto che riunisse il multifunzione CENTO3, ovvero appunto Triloby me. Due le versioni, standard e xl. Quest'ultima ha spazio per un matitone multifunzione CENTO3 con lead di grafite inserito, due evidenziatori colorati in cera, due pastelli in cera colorata, un ricambio per penna a sfera di inchiostro nero, un temperino per leads e gomma bianca.

Triloby me.

Scrivania

La scrivania è il perno di tutto, nodo centrale della giornata lavorativa. Scriba di Molteni è uno scrittoio dalle linee pulite, che ben si colloca anche in modo “free standing” in mezzo a una stanza. L'elemento di sostegno del piano di scrittura si caratterizza per la leggerezza, data dal decoro traforato. Il design è di Patricia Urquiola, che ha disegnato, oltre ai piani in legno, un pratico cassetto laterale, un supporto reggilibri in lamiera laccata e una tasca laterale in cuoio. Un piccolo mondo a sé, dove ciascun elemento e materiale utile per il proprio lavoro ha una collocazione precisa.

Scriba di Molteni.

Seduta 

L'ultimo indispensabile è la seduta. Giuseppe Casarosa ha ideato Pigra per Ceccotti Collezioni. Si tratta di una poltrona direzionale ideale per l'home office. Può garantire un elevato comfort grazie all'equilibrio tra la parte strutturale piuttosto sottile in massello di noce e quella imbottita in memory foam, ha un'ampia seduta e uno schienale alto, il rivestimento è disponibile in tessuto o in pelle. Ma soprattutto è accompagnata da uno sgabello poggiapiedi per una postura comoda e rilassata. Come a dire: chiuso il pc, ci si può svagare qui con un libro, o un drink.

Pigra di Ceccotti Collezioni.

Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti