Smartwatch

Garmin punta sull’alto di gamma ed entra nel canale tradizionale

Raddoppio dei negozi dedicati alla linea Marq nel 2020

di Paco Guarnaccia


2' di lettura

Garmin continua a crescere in Italia nel settore degli Smartwatch & Wereables. Lo conferma Stefano Viganò, da sette anni amministratore delegato di Garmin Italia: «I dati del 2019 fino al terzo quadrimestre dicono che abbiamo avuto una crescita in doppia cifra in questo segmento. Il mercato si è dimostrato molto favorevole all’acquisto di tecnologia Garmin tanto da richiedere da parte nostra un impegno maggiore per soddisfarlo. È un successo che non ci aspettavamo».

Performance dovute a prodotti sempre più innovativi che il brand rilascia con grande frequenza durante tutta l’arco dell'anno. «I dati di vendita non hanno più picchi dovuti alla stagionalità, ma ci premiano in ogni mese - continua l’ad -. Certo, ci avviciniamo al Natale che per ogni azienda è sempre un momento importante, ma è evidente che in questo scenario non potrà che essere positivo».

Tra i nuovi lanci che si sono succeduti nel 2019 c’era grande curiosità nel vedere come si sarebbe comportata la collezione Marq, un prodotto alto di gamma, con il quale il brand ha anche scelto di entrare in un canale di distribuzione elitario come le orologerie tradizionali. «È stata una scommessa ma avevamo individuato una fascia di mercato che non esisteva e abbiamo curato ogni dettaglio per servirla al meglio con risposte positive immediate. Nei primi mesi di vendita abbiamo avuto un sell out del 70% dei pezzi introdotti sul mercato - dice Viganò -. A oggi abbiamo circa 100 punti vendita dedicati a questa collezione e contiamo nel 2020 di raddoppiarli».

Lo scorso ottobre Viganò ha presenziato a un evento di Garmin che si è svolto alla Triennale di Milano per il lancio di tre nuove tipologie di smartwatch: Vívomove 3, Vívoactive 4 e Venu con display Amoled. A margine di questa presentazione è stato annunciato anche che dal primo gennaio 2020 il servizio assistenza sarà ulteriormente implementato, tanto che i clienti avranno risposte 24 ore su 24 anche sui social. «Quando si parla di mercato dell’orologeria, un’azienda come la nostra non può che avere obiettivi ambiziosi anche avendo a disposizione una gamma di prodotti sempre più ampia - conclude l’ad -. Stimiamo di crescere anche nel 2020 a doppia cifra. Inoltre, posso anticipare che l’anno prossimo avremo il lancio di un’anteprima mondiale: un prodotto senza uguali, mai visto prima nell’intero settore orologi e smartwach».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...