ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEsplosione al terminal Freeport Lng

Gas liquefatto, un «incidente» riduce di un quinto le forniture dagli Usa

Un’esplosione per cause ancora misteriose ha messo fuori uso per almeno tre settimane il terminal Freeport Lng, in un periodo in cui l’Europa ha più che mai bisogno di gas e la Cina si riaffaccia sul mercato dopo i lockdown

di Sissi Bellomo

Ue, Draghi: "Un tetto sul prezzo d'importazione del gas russo, ridurrebbe inflazione"

3' di lettura

Un misterioso «incidente» ridurrà di un quinto la capacità di esportazione di gas liquefatto dagli Stati Uniti per «almeno tre settimane». È accaduto al terminal Freeport Lng, a Quintana Island, in Texas, dove alle 11.40 di mercoledì 8 (le 18.40 in Italia) si è verificata un’esplosione seguita da un incendio, le cui cause sono ancora oggetto di accertamento: un’indeterminatezza che agita sospetti, anche se non è emerso alcun elemento a sostegno dell’ipotesi di un atto doloso, men che meno di un attentato...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti