ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa sfida di Putin

Gas in rubli, il G7 chiude la porta e Mosca minaccia: mai forniture gratis

I Sette respingono le richieste del Cremlino: «Le compagnie dicano no, inaccettabile violazione unilaterale dei contratti». La risposta russa fa temere un blocco dei gasdotti. A meno che non sia solo un bluff, come il mercato sembra credere

di Sissi Bellomo

Ucraina, Putin esige pagamenti in rubli per l'energia

3' di lettura

Sul gas in rubli è muro contro muro. I Paesi del G7 si sono schierati compatti contro Mosca, che pretende che Gazprom sia pagata in valuta russa. E ora il rischio che si vada verso un’interruzione delle forniture all’Europa aumenta.

«È chiaro che il gas non lo forniremo gratis, nella nostra situazione non è possibile né appropriato mettersi a fare la carità», ha avvertito il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, tornando sull’argomento dopo la sfida lanciata mercoledì 23 dal presidente Vladimir Putin...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti