ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEnergia

Gas russo, alcuni importatori europei pronti ad aprire conti in rubli

Il prezzo del combustibile si è impennato sul timore che Gazprom possa “punire” anche altri Paesi. Ma la ribellione di Varsavia e Sofia al nuovo sistema di pagamento, con la conversione in rubli, potrebbe restare isolata

di Sissi Bellomo

Aggiornato alle ore 21,40 del 27 aprile 2022

Von der Leyen: pagare gas in rubli violerebbe sanzioni a Russia

4' di lettura

Il nodo del gas in rubli sta venendo al pettine. Gazprom ha ufficialmente sospeso le forniture alla Polonia e alla Bulgaria, dimostrando che Mosca faceva sul serio quando minacciava la chiusura dei rubinetti per chiunque non si fosse adeguato alle nuove istruzioni di pagamento dettate dal Cremlino. E il mercato ha ripreso a tremare.

Nel resto d’Europa, Italia compresa, il gas russo continua ad arrivare con regolarità: non abbondante ma comunque in linea con le richieste dei clienti, che al momento...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti