Gran Bretagna

Accoltellato a morte deputato Tory nell’Essex. La polizia: è terrorismo

Il 69enne David Amess è deceduto dopo essere stato aggredito da uno sconosciuto e accoltellato ripetutamente nell’Essex, a sud dell’Inghilterra

(Reuters)

1' di lettura

Un deputato della maggioranza Tory che sostiene il governo britannico di Boris Johnson, il 69enne David Amess, è morto dopo essere stato aggredito da uno sconosciuto e accoltellato ripetutamente nell’Essex, a sud dell’Inghilterra.
Amess è stato attaccato oggi 15 ottobre all’interno di una chiesa metodista, durante una riunione con suoi elettori nel proprio collegio.

La polizia britannica ha affermato la matrice terroristica dell’omicidio, per il quale è stato arrestato un giovane di 25 anni, ma ha mantenuto il riserbo sull’identità del sospetto, che “resta in custodia”. Il quotidiano conservatore britannico Daily Telegraph sostiene che il killer sia “di origini somale”; secondo SkyNews sarebbe un cittadino britannico di origini somale.

Loading...

La notizia della morte di Amess è stata data dalla polizia dell’Essex. Le forze dell’ordine hanno anche precisato che non viene ricercato nessun altro individuo in connessione con l’omicidio dopo l’arresto che è stato compiuto.

Secondo Sky News, un’eliambulanza era in attesa fuori dall’edificio dove si trovava il deputato ferito. I paramedici hanno tentato a lungo di stabilizzarne le condizioni e poi di rianimarlo, ma senza successo.

«Notizia assolutamente devastante su Sir David Amess. Era estremamente gentile e buono. Un grande amante degli animali e un vero gentiluomo. È del tutto ingiusto. Il mio pensiero va a sua moglie e ai loro figli». Così Carrie Johnson, la moglie del primo ministro britannico, su Twitter.

Nel 2016, in un attacco analogo compiuto da un estremista di destra, fu uccisa la deputata laburista Jo Cox.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti