Promozione di nuove imprese

Gellify e Azimut libera impresa entrano in Startupbootcamp Fashion tech

Programma di accelerazione verticale

di R.I.T.

(Adobe Stock)

I punti chiave

  • Nuove risorse per le startup
  • Accelerazione dei programmi di trasferimento tecnologico
  • Promozione dell’innovazione

3' di lettura

Il mondo delle startup è sempre effervescente. Terzo coinvestimento di Gellify e Azimut Digitech Fund, fondo alternativo di tipo chiuso che investe in startup software B2B contribuendo al supporto e alla crescita tecnologica dell'ecosistema aziendale italiano.
Come si legge in una nota Azimut Libera Impresa Sgr, per conto del fondo Azimut Digitech Fund, e Gellify hanno completato un round di investimento in Startupbootcamp FashionTech, programma di accelerazione verticale B2B per il settore della moda e del tessile lanciato da Startupbootcamp, uno dei più grandi acceleratori di startup al mondo.
Tramite questo investimento, Gellify e Azimut Libera Impresa Sgr otterranno indirettamente partecipazioni nelle società accelerate focalizzate sul B2B applicato al mondo del fashion e inizieranno ad operare in un settore nuovo rispetto a quelli in cui sono già attivi.

Startupbootcamp FashionTech è il primo programma di accelerazione verticale per il settore della moda e del tessile lanciato da Startupbootcamp, uno dei più grandi acceleratori di startup al mondo attivo in diversi settori, tra cui servizi finanziari, energia, salute, media, commercio, con 15 hub presenti in tutti i continenti, un totale di 20mila candidature annuali e un portafoglio di investimenti in oltre mille aziende.
Con sede a Milano, il programma durerà 3 anni e accelererà 30 startup ad alto potenziale provenienti da tutto il mondo, per favorirne l'incontro e il business con i leader del settore moda e del tessile. Il percorso sarà svolto in collaborazione con le più grandi aziende del mondo della moda, un network internazionale di acceleratori accademici e privati e una rete globale di mentor e investitori che sosterranno le startup e le aiuteranno nel loro sviluppo commerciale e finanziario.
Gellify aveva già avviato una collaborazione con Startupbootcamp FashionTech da circa un anno per supportare l'acceleratore nel percorso di ricerca e analisi delle startup tecnologiche B2B e nel dare una valida risposta alle pressanti necessità del settore moda e tessile di un approvvigionamento e di una produzione sempre più efficiente e sostenibile.
I mercati di riferimento in cui opera e investe StartupBootcamp in ambito FashionTech hanno ampie potenzialità sia in termini di prospettive che di numeri.
Le principali aree di interesse sono l'Industria 4.0 e la Supply Chain Technology. Quest'ultima, secondo il report “Global Logistics and Supply Chain Management Software 2020-2026” della società di ricerca di mercato internazionale QY Research, è stata valutata a 15,85 miliardi di dollari nel 2019 e si prevede raggiungerà i 37,4 miliardi di dollari nel 2027 con un CAGR del 12%.
Un altro mercato interessante preso in considerazione dall'acceleratore verticale è il RetailTech che, nel “Global Smart Retail market Report 2021-2027” sempre di QY Research, è stato stimato a 12,4 miliardi di dollari nel 2019 e si prevede raggiungerà i 30,7 miliardi di dollari nel 2026 con un CAGR del 13.7%.
Infine il mercato della Fashion Sustainability, valutato a 6,35 miliardi di dollari nel 2019 e che si prevede raggiungerà gli 8,25 miliardi di dollari nel 2023 con CAGR del 7%, secondo la società di ricerche di mercato The Business Research Company nel report sul mercato della moda etica.
In questo scenario l'investimento di Gellify e del fondo Azimut Digitech Fund di Azimut Libera Impresa Sgr in Startupbootcamp Fashiontech si prospetta molto promettente, tanto più che investendo nell'acceleratore verticale Gellify e Azimut Libera Impresa Sgr otterranno indirettamente partecipazioni nelle società accelerate focalizzate sul B2B applicato al mondo del Fashion e inizieranno ad operare in un settore nuovo rispetto a quelli in cui sono già attivi.

Loading...

«La partnership tra Gellify e Startupbootcamp FashionTech ha l'obiettivo di identificare e accelerare startup innovative per il settore tessile, con un focus specifico sulla manifattura, che sta guidando un cambiamento radicale affinché le aziende restino competitive, e per dare una nuova attenzione alla sostenibilità. - ha commentato Lucia Chierchia, Managing Partner di Gellify -. Le startup innovative offrono nuove tecnologie e modelli di business che ci permettono di ridisegnare l'economia del tessile sulla base dei principi dell'economia circolare. Questa trasformazione richiede un cambiamento a livello di sistema con un grado di impegno, collaborazione e innovazione senza precedenti. A nostro avviso, le innovazioni significative per il mercato richiedono solide competenze. Ecco perché siamo partner di un acceleratore verticale riconosciuto a livello mondiale: per portare al tavolo la nostra esperienza digitale nel B2B con l'obiettivo di creare disruption nell'industria tessile».
«Siamo molto orgogliosi di avere GELLIFY e Azimut Libera Impresa come business partner e investitori in Startupbootcamp FashionTech. - ha dichiarato Alceo Rapagna, CEO di Startupbootcamp Italia - Inoltre l'esperienza di GELLIFY nel B2B e nelle tecnologie Industry 4.0 completa il nostro focus sul digitale e sulla sostenibilità, per un'offerta di innovazione congiunta senza precedenti sia per le startup che per le aziende del mondo del Fashion».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti