Innovazione

Gellify investe in Miraitech 4.0

Il gruppo bolognese insieme ad Azimut nel capitale dello spin-off del Politecnico di Milano dedicato alla fabbrica smart, fondato da Marco Taisch.

di Luca Orlando

(sittinan - stock.adobe.com)

2' di lettura

Dieci persone ora, Altri sei-sette ingressi il prossimo anno, altrettanti il successivo. Piani di sviluppo, quelli di Miraitek 4.0, che trovano ora nuova linfa grazie all’ingresso dello spin-off del Politecnico di Milano nell’orbita di Gellify, piattaforma di innovazione B2B che ha fatto della “gellificazione” delle start-up un modello di business vincente.

Miraitek4.0, integra soluzioni di Industrial IoT per la digitalizzazione della fabbrica 4.0, attività che ha già portato alla connessione di 130 diverse installazioni nel mondo, arrivando a gestire già 55mila data point, sensori unici che inviano dati sul funzionamento dei processi.

Loading...

L'operazione di co-investimento di Gellify insieme ad Azimut Libera Impresa Sgr– mediante il fondo Azimut Digitech Fund (rilevando il 30% delle quote attraverso un aumento di capitale) – prevede l'ingresso di Miraitek4.0 nel programma di “gellificazione”, modello di crescita proprietario di Gellify che coinvolge diverse funzioni aziendali e processi del business, colmando le lacune presenti nel set di competenze dello spin-off.

Fondata nel 2018 da Marco Taisch e Sergio Terzi, professori del Manufacturing Group della School of Management del Politecnico di Milano, tra i massimi esperti di Industria 4.0 a livello internazionale, Miraitek4.0 è uno spin-off del Politecnico di Milano e realizza soluzioni per raccogliere e analizzare i dati operativi degli impianti di produzione trasformandoli in informazioni per massimizzare l’efficienza delle risorse produttive.

Ad esempio monitorando in tempo reale e da remoto le prestazioni produttive delle macchine industriali, dei reparti e degli stabilimenti, inclusi guasti,allarmi e fermi macchina. Osservando i dati storici per ottenere gli indici di funzionamento e migliorare i processi di produzione.

«In quanto spin-off del Politecnico di Milano - commenta Lucia Chierchia, Managing Partner di Gellify, Miraitek4.0 ha il vantaggio competitivo di avere un team con eccellenti capacità e competenze, sia dal punto di vista tecnologico che di business. Gli stessi fondatori sono professionisti e accademici riconosciuti a livello internazionale nel campo dell’Industria 4.0 e non vediamo l’ora di lavorare insieme a loro per portarla al livello successivo».

«Questo è per noi un momento di svolta. Dal 2018 - spiega Marco Taisch, socio fondatore di Miraitek4.0 - lavoriamo assiduamente perseguendo la nostra mission di accompagnare le imprese nella loro trasformazione digitale e sostenibile, per incrementarne la competitività; è ora il momento di portare tutto questo in modo capillare sul mercato, per far sì che sempre più imprese possano beneficiare dei vantaggi offerti dalle nuove tecnologie fornite da Miraitek 4.0. Gellify e Azimut rappresentano gli investitori ideali per far maturare al meglio il nostro progetto imprenditoriale-. Non si tratta di un semplice operatore di Venture Capital ma di una realtà in grado di fornire competenze, servizi, rete di contatti e clienti, persino attività di recruiting, quanto mai cruciali per noi in questa fase di sviluppo».

«Questo supporto - aggiunge il general manager di Miraitek 4.0 Sergio Cassinelli - ci permette di sfruttare nuove sinergie e operare con partner strategici per lo sviluppo tecnologico e commerciale. Inoltre, con il rafforzamento del team tecnico siamo pronti ad anticipare i nuovi trend di mercato a livello tecnologico per garantire ai clienti prodotti e soluzioni sempre aggiornati per vincere le sfide del futuro».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti