investimenti

Generali, nel palazzo in Cordusio apre un hotel Meliá

L’albergo sarà attivo dal 2023 con 70 camere di lusso e servizi di ristorazione di alto livello

di Paola Dezza

default onloading pic

L’albergo sarà attivo dal 2023 con 70 camere di lusso e servizi di ristorazione di alto livello


2' di lettura

Come aveva indicato mesi fa Il Sole24Ore si conferma l’apertura di un hotel Meliá in piazza Cordusio a Milano nel palazzo del gruppo Generali. I due interessati confermano la collaborazione per l’apertura di un nuovo hotel Gran Meliá nel centro della città nel 2023.
Conferma che mostra come la città sia ancora interessante per grandi player e investitori.
L’hotel a 5 stelle sarà il risultato della completa ristrutturazione e restauro dello storico Palazzo Venezia, uno degli edifici più riconoscibili di Piazza Cordusio, a pochi metri da Piazza del Duomo.

Questo annuncio completa la riqualificazione di piazza Cordusio, che negli anni ha cambiato volto grazie agli investimenti di soggetti come Blackstone, Hines, la famiglia Luce e così via. Perché gli edifici che si affacciano sulla piazza fanno capo ciascuno a un unico proprietario. I lavori che hanno riportato la piazza in luce hanno permesso a Blackstone di vendere di recente l’ex Palazzo delle Poste a un pool di investitori organizzati da Mediobanca in un club deal. Con un rendimento attorno al 3 per cento.

Loading...

«L’edificio - recita una nota - deve il suo nome alle radici veneziane di Generali, essendo stato progettato alla fine del XIX secolo dall’architetto Luca Beltrami e costruito dal Gruppo Generali come propria sede a Milano, ed avendo ospitato gli uffici di Generali fino al trasferimento nella Torre Generali a CityLife».

La riqualificazione dell’edificio - di proprietà di un fondo gestito da Generali Real Estate Sgr - permetterà di arrivare a ottenere la certificazione LEED Gold. Nel palazzo ci saranno 70 camere pensate per un soggiorno indimenticabile. L’hotel offrirà anche servizi di ristorazione di alto livello, con il meglio della cucina italiana ed internazionale, agli ospiti gourmet. Terrazze con rooftop bar completeranno l’offerta.

«L’Italia è una delle principali destinazioni turistiche al mondo ed è un privilegio per noi offrire hotel iconici come il Gran Meliá a Milano, che porterà ancora più prestigio ai nostri marchi» dichiara Gabriel Escarrer, Vice President e ceo della società di hotellerie.

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati