I contrasti nell’Authority

Generali, Savona al contrattacco: «In scacco dalla Vecchia Consob»

Con un tweet il presidente risponde alle critiche sulla gestione della vicenda Generali

di Redazione Finanza

Generali, l'affondo finale di Caltagirone e Del Vecchio per il controllo

1' di lettura

Il presidente della Consob, Paolo Savona, in un messaggio su Twitter apre una polemica con gli organi dell’Autorità che presiede. «Non avendo tempo per rispondere agli amici che mi manifestano la loro solidarietà - scrive - desideravo far sapere che non sono io a tenere in scacco la Consob ma è la vecchia Consob a tenere in scacco Savona». Il presidente dell’Autorità aggiunge dal suo account ufficiale: «È in corso l’eterna lotta tra la conservazione e l’innovazione su cui si va giocando il futuro dell’Italia».

Savona nel suo messaggio social fa riferimento indiretto ad un articolo de Il Foglio (’Non solo Generali. Così Savona tiene in ostaggio la Consob’) nel quale si fa una ricostruzione degli ultimi mesi di attività all’interno dell’Autorità di via Martini per cercare di dipanare la matassa dello scontro sulla governance di Generali.

Loading...

Nell’articolo si osserva come l’Autorità non riesca ancora a decidere sulla questione della legittimazione a presentare una lista per il cda da parte del consiglio uscente del Leone di Trieste e riporta le indiscrezioni su presunte diversità di vedute all’interno della Commissione, organo collegiale, sulle quali sarebbe decisivo il voto del Presidente che però starebbe prendendo tempo. L’articolo ha quindi suscitato la reazione pubblica dell’economista ed ex banchiere, alla guida dell’Autorità da quasi tre anni.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti