ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAssicurazioni

Genovese in uscita da Prima. Carlyle tratta, ma resta in corsa SoftBank

Trattativa ancora complessa su diversi punti: nuova governance allo studio. Il fondo Usa favorito, ma resta in corsa Softbank. Valutazione sui 900 milioni

di Carlo Festa

(Anadolu Agency via AFP)

2' di lettura

Il fondo americano Carlyle tratta la quota di Alberto Genovese in Prima Assicurazioni, noto gruppo assicurativo specializzato nelle polizze online che da start-up è diventato realtà in forte crescita. Oggetto di trattativa sarebbe la quota (in modo indiretto il 25%) di Genovese, l’imprenditore incarcerato nel novembre dello scorso anno con l’accusa di violenza sessuale. Carlyle sarebbe sull’operazione tramite il veicolo Credit Opportunities Fund. Le parti sarebbero al lavoro su patti parasociali, anche con gli altri soci di minoranza. Le discussioni sono ancora complesse e la fine della trattativa, se andrà in porto, è prevista a settembre.

Quote Genovese: riassetto in corso

Sulle quote azionarie di Genovese è stato avviato nei mesi scorsi un riassetto: operazione necessaria, anche per rispetto dei criteri Esg (environmental, social, and corporate Governance). Tra i soci di minoranza di Prima ci sono investitori anglosassoni come Goldman Sachs e Blackstone che richiedono il rispetto di determinati criteri etici. In aprile è stato così affidato un incarico alla banca d’affari Vitale, per organizzare un processo di cessione delle quote, e anche alla società di advisory Partners, che invece ha effettuato una valutazione della compagnia assicurativa. Dopo una scrematura dei potenziali interessati al pacchetto azionario di Genovese sono emersi, tra gli altri, Permira, Softbak, il gruppo Usa Carlyle, ma anche l’americana Silicon Valley Bank.

Loading...

Il testa a testa tra Softbank e Carlyle

Alla fine quest’ultima, che sembrava in una prima fase favorita, si è ritirata e per Prima Assicurazioni la corsa si è trasformata in un testa a testa fra la giapponese Softbank, e Carlyle. Quest’ultimo gruppo (affiancato dai legali di Latham & Watkins) sarebbe ora favorito, mentre Softbank sarebbe allla finestra. Ma da sistemare ci sarebbero diversi nodi di governance.

La valutazione di Prima Assicurazioni

Secondo indiscrezioni, la valutazione complessiva (in termini di Ev) che sarebbe stata data a Prima Assicurazioni sarebbe attorno ai 900 milioni: basata sulla crescita degli ultimi anni. Il 2020 si è chiuso infatti con premi lordi pari a circa 290 milioni di euro con oltre un milione di clienti, più del doppio dei poco più di 131 milioni di premi del 2019. Fondata nel 2014 da Alberto Genovese e Teodoro D’Ambrosio, oggi il capitale di Prima è controllato al 50,6% da First Technologies Holding (la ex Alberto Genovese Technologies, controllata da Genovese e partecipata da D’Ambrosio), con Goldman Sachs Private Capital Investing e il fondo Tactical Opportunities di Blackstone che possiedono oggi poco meno del 40% del capitale, da quando nell’ottobre 2018 avevano sottoscritto un round di investimento da 100 milioni di euro.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti