SICUREZZA

Gentiloni proroga di 12 mesi i vertici dei servizi segreti. Salvini: c’è un accordo con Di Maio?

di Redazione Roma

(Bloomberg)

1' di lettura

Gentiloni prolunga di un anno i vertici dei servizi segreti. Il Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica (Cisr), che si è riunito oggi a Palazzo Chigi, ha accolto in un decreto il parere espresso dal Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica - approvato qualche giorno fa a larghissima maggioranza - riguardante la possibilità di permanenza nel loro incarico degli attuali vertici dei servizi di sicurezza, in considerazione dell’imminente scadenza del direttore del Dis Alessandro Pansa e del direttore dell’Aise Alberto Manenti. Il decreto - spiega una nota della presidenza del Consiglio - recepisce interamente tutte le osservazioni e le raccomandazioni formulate dal Copasir.

Salvini: c’è accordo Gentiloni-Di Maio per poltrone e Governo?
La decisione è stata criticata dalla Lega. «Incredibile che dopo un voto che ha cambiato gli equilibri e il volto del Paese, cacciato ministri, ci sia un Governo delegittimato che mette mano a rinnovi di incarichi importanti e non urgenti come quelli dei Servizi - sottolinea in una nota Matteo Salvini -. Che vergogna. E mi insospettisce il silenzio dei 5Stelle: non vorrei ci fosse un accordo Gentiloni-Di Maio dietro l'angolo a partire dalle poltrone per arrivare al Governo».

Loading...

Fonti Palazzo Chigi: decisione non pregiudica autonomia futuro governo
Ambienti di palazzo Chigi sottolineano l’eccellente lavoro svolto dai servizi di intelligence e ricordano come la decisione non pregiudichi in alcun modo la facoltà del futuro Presidente del Consiglio di prendere al riguardo le sue autonome decisioni.

Elezioni 2018, radiografia del voto: chi ha votato chi
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti