Congiuntura

Germania, l’inflazione frena a +0,9% in aprile

Attesa per i dati di domani sul Pil: la performance tedesca dovrebbe evidenziare un calo molto più limitato rispetto altri grandi Paesi Ue.

default onloading pic
(EPA)

Attesa per i dati di domani sul Pil: la performance tedesca dovrebbe evidenziare un calo molto più limitato rispetto altri grandi Paesi Ue.


2' di lettura


In Germania i prezzi al consumo in aprile sono andati in decelerazione, guidati dal forte calo dei prezzi dell'energia.

L'agenzia di statistiche Destatis ha comunicato che il mese scorso i prezzi al consumo sono cresciuti dello 0,4% rispetto a marzo e dello 0,9% anno su anno. Sono state riviste leggermente al rialzo le stime preliminari, che indicavano rispettivamente +0,3 e +0,8%). A marzo i prezzi erano cresciuti dell'1,4% su anno, a febbraio dell'1,7 per cento. L'indice armonizzato ad aprile è cresciuto dello 0,4% rispetto a marzo e dello 0,8% su anno, confermando le stime. I prezzi dei beni sono cresciuti dello 0,3% su anno, mentre quelli dei generi alimentari sono balzati del 4,8 per cento.

Loading...

Risalgono i contagi. Nel quadro della contrazione delle attività economiche determinata dall'epidemia da Covid-19, la fiammata degli alimentari è stata più che compensata dal calo delle quotazioni energetiche. I dati di oggi segnalano un aumento giornaliero delle infezioni di 933 (il massimo in 5 giorni), per un totale di 172.239, con una crescita dei decessi di 89 unità a 7.723.

Pil atteso in calo minore di altri Paesi. C'è attesa per i dati sul prodotto interno lordo della principale economia europea nel primo trimestre 2020, che saranno rilasciati domani. Dal momento che le misure di lockdown sono state meno rigide rispetto a quelle varate in altri Paesi europei, le previsioni sono di una contrazione dell'economia sicuramente inferiore alla media Ue preliminare di -3,8% (con Italia a -4,7%, Francia a -5,8%, Spagna a -5,2%). Secondo gli analisti di Goldman Sachs, l'economia tedesca accuserà un calo del 2,6%; altri esperti appaiono leggermente più ottimisti, ipotizzando una performance intorno a -2,2%. Dai dati sulla mortalità da coronavirus a quelli sull’economia nel suo complesso, insomma, la Germania appare in condizioni nettamente migliori rispetto agli altri grandi Paesi europei.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti