dopo lo scandalo

Germania, si dimette il presidente della Turingia

La cancelliera tedesca ha silurato un membro del suo governo sull'onda dello scandalo politico del Land della Turingia


Il caso Turingia scuote Berlino. Merkel: "Imperdonabile"

1' di lettura

Il presidente della Turingia Thomas Kemmerich si dimette “con effetto immediato”. Lo ha annunciato il gruppo dell’FDP del Land. Si tratta del
ministro-presidente che era stato eletto anche con i voti dell’ultradestra Alternative fuer Deutschland (AfD). Kemmerich aveva annunciato due giorni fa che avrebbe fatto un passo indietro dopo lo scioglimento del parlamentino regionale.

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, aveva già silurato un membro del suo governo sull’onda dello scandalo politico del Land della Turingia. Si tratta del commissario per i Laender, Christian Hirte, che si era congratulato con l’eletto e che ha dato la notizia del proprio licenziamento.

Il caso Turingia ha seriamente messo a rischio i già precari equilibri della Grosse Koalition. Prima della riunione con i leader dei partiti del governo tedesco, Angela Merkel ha incontrato la leader della Cdu, Annegret Kramp-Karrenbauer e il numero uno della Csu bavarese, Markus Soeder.
Non è ancora chiaro come reagiranno i socialdemocratici, che potrebbero approfittare dello shock di Erfurt per uscire da un esecutivo che li ha visti permanentemente in crisi nei sondaggi. Il leader dei Verdi, Robert Habeck, ormai a un passo dalla cancelleria, ha lanciato un appello all’SPD da un
noto talk-show, chiedendo di non mollare il governo proprio in questa emergenza.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...