l’ex ministro degli esteri

Germania, Steinmeier eletto presidente della Repubblica

(REUTERS)

1' di lettura

L'assemblea federale tedesca ha eletto Frank-Walter Steinmeier presidente della Repubblica con 931 voti. Succedendo a Joachim Gauck, l'ex ministro degli Esteri sarà il 12/mo presidente della Repubblica federale.

Il minimo necessario per l'elezione del presidente era 631 voti e Steinmeier è stato eletto al primo turno. Nel caso di Joachim Gauck, cinque anni fa, furono necessarie tre votazioni. Fra gli altri candidati, Christoph Butterwegge (Linke) ha ottenuto 128 voti, Albrecht Glaser (AFD) 42, Alexander Hold (Freie Waehler) 25 e Engelbert Sonneborn (Pirati) 10. Sui 1260 elettori presenti alla plenaria, 1229 sono stati i voti “validi”, 14 i “non validi”, e in 103 si sono astenuti.

Loading...

Nel suo discorso appena eletto, il neopresidente ha esortato ad «avere coraggio». «Quando il fondamento della democrazia altrove vacilla - ha aggiunto -, allora noi dobbiamo restare saldi di fronte a questo fondamento».

«Frank-Walter Steinmeier sarà presidente della Germania in tempi difficili, e io sono certa che, nella sua funzione, potrà accompagnare molto bene il Paese in questi tempi», ha detto la cancelliera Angela Merkel in una breve dichiarazione rilasciata alla stampa, a margine dell'elezione del nuovo presidente della Repubblica tedesca.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti