ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùStorie d’automobili

Gianni Agnelli, le auto dell'Avvocato scomparso 20 anni fa

Tra le auto leggendarie dell'Avvocato la Ferrari Testarossa Spider

di Simonluca Pini

2' di lettura

Le auto di Gianni Agnelli restano una leggenda anche a 20 anni dalla morte dell'Avvocato, avvenuta il 24 gennaio 2003 all'età di 82 anni. Grande appassionato di motori fin da giovane, Agnelli aveva una vera e propria passione per guidare auto dal carattere unico. Scorrendo l'elenco delle auto possedute da Gianni Agnelli, ci sono modelli personalizzati in grado di anticipare mode e tendenze come la Fiat 130 in versione shooting brake o esemplari unici come la Lancia Delta cabrio. Come tradizione, dietro la creazione di ogni auto dell'Avvocato, c'è una storia affascinante o una richiesta ben precisa. Scopriamo ora le auto più iconiche guidate da Gianni Agnelli.

Lancia Delta Cabrio
“Voglio una Delta Cabrio per andare a Saint Moritz!”. Nasce da questa richiesta la creazione della Lancia Delta cabrio posseduta da Gianni Agnelli, avvenuta nel 1992. Partendo da una Lancia Delta Evoluzione, i tecnici di Torino realizzato la versione cabrio per l'Avvocato. Risultato? Una Lancia Delta cabrio HF Integrale Evo color grigio metalizzato, interni in pelle chiara e capote blu in tela.

Loading...

Ferrari Testarossa spider
“Quale regalo mi posso fare per i miei 20 anni alla guida della Fiat?” Potrebbe essere stata questa la domanda che Gianni Agnelli si fece nel 1986, quando ordinò una speciale Ferrari Testarossa in versione spider. Spinta dallo stesso V12 della Testarossa coupé, la versione a cielo aperto della supercar di Maranello appartenuta all'Avvocato era riconoscibile anche per la targa personalizzata: TO 00000G.

Fiat Eden Roc
Realizzata da Pininfarina nel 1956 su specifica richiesta di Gianni Agnelli, la particolare “spiaggina” sembrava un vero e proprio motoscafo su quattro ruote. Realizzata partendo dalla base meccanica di una Fiat 600 Multipla, la one-off pensata per essere usata al mare o al lago resta uno dei pezzi più particolari della collezione appartenuta a Gianni Agnelli.
Fiat 130 Familiare Villa d'Este

In questa speciale selezione delle auto possedute da Gianni Agnelli non poteva mancare la Fiat 130 Famigliare battezzata Villa d'Este, verniciata in argento metallizzato, con fiancate ricoperte in finto legno, portapacchi sul tetto su cui è fissata una grande cesta di vimini. Era la station wagon personale dell'Avvocato. Utilizzata d'inverno a St. Moritz per andare da casa alle piste, caricando gli sci nella cesta.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti