Innovazione

Giffoni Innovation Hub: Cdp, Opes e Sefea entrano nel capitale sociale

Aumento di capitale da 2 milioni per il polo creativo nato dal Giffoni Film Festival grazie all’intervento del venture capital

Giffoni, al via giurie più giovani, e ad aprile 1° Giffoni Verde

2' di lettura

Il venture capital italiano scommette sull’innovazione nel Mezzogiorno, puntando su una giovane azienda tutta made in Campania, con alle spalle il brand Giffoni e i suoi oltre 50 anni di storia al servizio dei giovani e della creatività. Giffoni Innovation Hub annuncia l’ingresso di Cdp Venture Capital Sgr, Opes Lcef Trust e Sefea Impact Sgr nel proprio capitale sociale con un investimento complessivo pari a 2 milioni.

Nello specifico, Cdp Venture Capital Sgr attraverso il Fondo Italia Venture II - Fondo Imprese Sudguida il round con un investimento pari a 1 milione, mentre i fondi Opes Lcef Trust e Sefea Impact Sgr, quest’ultima attraverso «Fondo sì», hanno investito cumulativamente 1 milione nella realtà campana attiva nello sviluppo di progetti innovativi e tecnologici nell’ambito delle industrie creative e culturali che collabora, sin dalla sua costituzione, con il Giffoni Film Festival, nel cui contesto coordina e realizza attività di innovazione sociale, digitale e culturale.

Loading...

Giffoni Innovation Hub aiuta le aziende a costruire relazioni solide e durature con le giovani generazioni, tramite progetti dall’elevato impatto sociale e valoriale. Un polo creativo che collega, supporta e fa crescere i migliori talenti e le startup nel settore delle industrie creative e culturali, che implementa prodotti e servizi a favore delle aziende attraverso percorsi di formazione specializzata e framework audiovisivi, e genera azioni di impatto sociale che siano misurabili e quantificabili nel tempo.

L’iniezione di risorse apportate dai Fondi, consentirà di alimentare il programma di investimento di Giffoni Innovation Hub, contribuendo allo sviluppo di un piano industriale dell’azienda che prevede la messa a sistema di quattro business unit: academy (per offrire formazione nel settore Media & Entertainment), studios (per comunicare in modo innovativo l’impegno e la sostenibilità), acceleratore (con programmi di Open Innovation per le corporate) ed eventi (esperienze d’impatto per comunicare, formare e condividere). Con un forte focus su progetti legati ai temi della sostenibilità, dell’economia circolare e della creatività, in questi anni Giffoni è stato autore di importanti produzioni audiovisive, collaborando con aziende di primo piano come Eni, Iren, Deloitte, Sammontana, Google, YouTube, Toyota e Ibm.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti