In primo piano

Gilberto Benetton e la “sua” Edizione, un colosso da 12 miliardi

Gilberto Benetton presidente di Edizioni Holding, la finanziaria della famiglia Benetton (Ansa)

1' di lettura

Edizione srl, di cui Gilberto Benetton era vice presidente, è una delle principali holding industriali europee: un colosso che vale oltre 12 miliardi di euro, interamente controllata dalla famiglia Benetton con i quattro rami famigliari che detengono il capitale attraverso altrettante holding (Evoluzione, Proposta, Regia e Ricerca). I suoi principali investimenti? Le autostrade, attraverso la partecipazione in Atlantia (acquistata nel 2000), le infrastrutture digitali, con la partecipazione in Cellnex (acquistata nel 2018), la ristorazione tramite Autogrill (acquisita nel 1995) e la manifattura, con il marchio storico Benetton (fondata nel 1965).

Oltre al settore immobiliare e a quello agricolo e alberghiero, Edizione - attraverso la controllata Schematrentatrè (dopo un recente riassetto) - controlla soprattutto il 3% circa delle Assicurazioni Generali e il 2,1% di Mediobanca. Nel 2017 Edizione - presieduta da Fabio Cerchiai e guidata da Marco Patuano - ha realizzato ricavi consolidati pari a 12,1 miliardi, di cui il 44,5% al di fuori dell'Italia, con un mol di 4,1 miliardi di euro e un utile netto di 234 milioni. Al 30 giugno 2018 il Net Asset Value (NAV) del portafoglio di investimenti era pari a 12,1 miliardi. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti