lavoro

Gioia Tauro, i lavoratori del porto tolgono il blocco sulla Salerno-Reggio Calabria

di Raoul de Forcade

1' di lettura

Tolto il blocco sulla Salerno-Reggio Calabria. Ma resta la protesta dei lavoratori del Porto di Gioia Tauro che in mattinata, in sciopero contro in tagli decisi dalla Mct hanno occupato l’autostrada in direzione Nord. La decisione di togliere il blocco è stata presa dopo che ai manifestanti è arrivata la convocazione per mercoledì 19 aprile di un incontro “ad hoc” da parte del ministro per le Infrastrutture e i Trasporti Graziano Delrio alla presenza del prefetto di Reggio Calabria, dei sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Sul e dell’azienda Mct.

I lavoratori, duecento i portuali che avevano bloccato in mattinata la Sa-Rc e che adesso stanno ritornando al porto, hanno confermato comunque che lo sciopero di dieci giorni proclamato contro i 400 esuberi comunicati dall’azienda ( e che va avanti da tre giorni) proseguirà per la durata programmata. In serata, davanti all’ingresso dello scalo, dove sono state piantate tre croci, i manifestanti hanno annunciato che si terrà anche un momento religioso in vista della Pasqua.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti