ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl nuovo esecutivo

Giorgetti: rialzo dei tassi previsto, confidiamo in saggezza Bce. Priorità è calmierare le bollette

Il ministro dell’Economia: l’inflazione va contrastata con la riduzione della domanda e più offerta alternativa a quella russa

Lagarde: "Aumento tassi di 75 punti base"

1' di lettura

Il rialzo dei tassi della Bce? «Ampiamente previsto». La priorità del nuovo governo è intervenire per calmierare le bollette per famiglie e imprese. A dirlo è il nuovo ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, intervendo con una nota sulle ultime decisioni della Banca centarale europea.

Rialzo previsto ma confidiamo in saggezza Bce

«Il rialzo dei tassi della Bce era ampiamente previsto. Probabilmente non sarà l’ultimo in questa fase, ma confidiamo nella saggezza della Bce nell’interpretare le cause della recente impennata dell’inflazione e nel tener conto del rallentamento in corso nell’economia europea» dice il titolare di via XX settembre.

Loading...

Interventi calmierazione bollette prioritari

«Riteniamo - sottolinea Giorgetti - che essendo i prezzi energetici il principale fattore di spinta al rialzo dei prezzi al consumo, l’inflazione debba essere contrastata anche intervenendo sui fondamentali del mercato del gas - riduzione domanda e aumento offerta alternativa a quella russa - e che gli interventi di calmierazione delle bollette per famiglie e imprese rimangano prioritari».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti