Giorno della memoria

My24

Cultura-Domenica DomenicaShoah, Napolitano: «Miserabile provocazione» le ultime minacce agli ebrei romani

Il dossier contiene (none) articoli
Torna alla home del dossier

Shoah, Napolitano: «Miserabile provocazione» le ultime minacce agli ebrei romani

(Ansa)(Ansa)

«Lasciate che io sbarazzi subito il campo dalla miserabile provocazione che é appena stata tentata contro tutti noi. Gli autori spero possano essere rapidamente individuati». Parole indignate, riferite alle infami scritte antisemite che hanno segnato alcuni muri di Roma ed ai pacchi con le teste di maiale ricevuti dalla comunità ebraica e dall'ambasciata di Israele alla vigilia della Giornata della Memoria, quelle usate dal Capo dello stato Giorgio Napolitano nel suo intervento al Quirinale in occasione del ricordo della Shoah, per il quale si è scelto in cui ricorre l'abbattimento - il 27 gennaio 1945 - dei cancelli del campo di sterminio di Auschwitz, in Polonia, che ha rivelato al mondo l'orrore del genocidio.

Insulto che non ha niente a che vedere con Roma e i romani
Si tratta, scandisce Napolitano, «di un insulto assimilabile solo alla stessa ripugnante materia usata in quei pacchi, non hanno nulla a che vedere con la Roma e i romani che per sentimento umano e civile, consapevolezza democratica, educazione e cultura, sono fraternamente accanto agli uomini e donne di origine e religione ebraica, stringendosi ad essi in un abbraccio di solidarietà e in un impegno di lotta rigorosa contro ogni forma di antisemitismo».Da Napolitano, anche un invito a mantenere la «vigilanza contro ogni insorgenza di antisemitismo, comunque camuffato», che oggi minaccaia anche «gli innocenti e gli indifesi di sempre», tra cui devono oggi essere compresi anche «gli stranieri».

Scritte antisemite, due persone fermate nella notte a Roma
Grazie all'intenficazione dei servizi di vigilanza della Polizia in occasione delle celebrazioni della Giornata due persone sono state state fermate la notte scorsa mentre, con una bomboletta di vernice nera, stavano imbrattando il muro perimetrale di uno stabile nei pressi di Circonvallazione Clodia, con scritte xenofobe e inneggianti all'odio razziale. Si tratta di un 47enne, con precedenti appartenente alla struttura organizzativa Militia, e di un 33enne, già indagato nel corso dell'operazione Stormfront2 del novembre 2013. Entrambi erano monitorati dalla Digos. Agli agenti del commissariato Prati e del Reparto Volanti che li hanno bloccati, i due hanno rivendicato anche la paternità di alcune scritte realizzate poco prima nei pressi di piazzale Clodio.

La lettera di Papa Francesco all'amico rabbino e i "violini della speranza"
Papa Francesco ha scelto invece utilizzare un modo più personale - una lettera ad un amico ebreo - per esprimere la sua vicinanza al popolo ebraico nella Giornata della Memoria. La missiva, scritta di suo pugno in spagnolo al rabbino Skorka, con il quale ha stretto una forte amicizia negli anni vissuti da vescovo a Buenos Aires, verrà letta stasera al Concerto "I violini della speranza" presso l'Auditorium di Roma. Il Papa auspica che quanti ascolteranno la musica dei violini recuperati dal campo di Auschwitz, dove erano suonati dai prigionieri, «possa immedesimarsi in quelle lacrime storiche, che oggi giungono a noi attraverso i violini, e senta il forte desiderio di impegnarsi perché mai più si ripetano tali orrori, che costituiscono una vergogna per l'umanità«.

Commenta la notizia

Ultimi di sezione

Shopping24

Dai nostri archivi

Altri Dossier Raccomandati

Dossier Dossier

Leggi di più
Dossier Rapporto Puglia

Rapporto Puglia

Leggi di più
Dossier

Più start-up con il Sole

Leggi di più
(Afp) (robertharding)
Dossier I Panama Papers

I Panama Papers

Leggi di più
Dossier Lettera al risparmiatore

Lettera al risparmiatore

Leggi di più
Dossier

AUTORI_LE STRADE DELLA...

Leggi di più
Dossier Rapporto Food & Wine

Foof & Wine

Leggi di più
Dossier

I 150 anni del Sole 24...

Leggi di più
 (Alamy Stock Photo)
Dossier

Franchising

Leggi di più
Dossier Il tesoro in soffitta

Il Tesoro in Soffitta

Leggi di più