ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùFarmaceutica

Giù Roche a Zurigo: sconta l'insuccesso dei test clinici su un farmaco contro l'Alzheimerr

Resi noti i risultati degli studi di Fase 3 del gantenerumab

di Giuliana Licini

(REUTERS)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roche inizia la settimana in retromarcia, dopo avere comunicato che un farmaco contro l’Alzheimer non ha raggiunto i risultati attesi nei test clinici di livello avanzato.

Roche ha reso noto che i risultati degli studi di Fase tre che valutano il gantenerumab nelle persone con decadimento cognitivo lieve dovuto al morbo di Alzheimer e alla demenza di Alzheimer lieve non hanno raggiunto il loro obiettivo primario di rallentamento del declino clinico. Gantenerumab è stato ben tollerato, precisa Roche e i partecipanti ai test a cui è stato somministrato il farmaco hanno mostrato un rallentamento del declino clinico rispetto al punteggio di base del Clinical Dementia Rating-Sum of Boxes, ma non si tratta di variazioni statisticamente significative. La riduzione è stata dell'8% e del 6% nelle due fasi del test rispetto al placebo. Il livello di rimozione dell'amiloide-beta, la proteina che si accumula per formare placche nel cervello delle persone con malattia di Alzheimer, era inferiore al previsto.

Loading...

“Ci sono tantissime famiglie che sono direttamente colpite dall’Alzheimer, quindi è molto deludente dover dare questa notizia”, ha dichiarato Levi Garraway, il Chief Medical Officer e Head of Global Product Development di Roche, citato nella nota. Roche sottolinea che resta impegnata nella cura dell’Alzheimer e continuerà a sviluppare strumenti diagnostici e trattamenti per il morbo. Gli analisti di Bernestein comunque mantengono la raccomandazione di acquisto sul titolo con un target price invariato a 400 franchi. Ubs mantiene il suo consiglio 'neutrale', con un target price confermato a 328 franchi.

Il crollo del partner tedesco Morphosys a Francoforte

Il flop della cura contro l’Alzheimer si abbatte ancora più pesantemente sulla tedesca Morphosys, partner di Roche nella licenza del farmaco. Alla Borsa di Francoforte, il titolo Morphosys è arrivato a perdere anche il 30%. Il gantenerumab è un anticorpo monoclonale scoperto in collaborazione tra Morphosys e Roche, che hanno un accordo globale di collaborazione dal 2000.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti