Quando il dipendente “sbrocca” sui social: così si rischia il licenziamento

4/8 I COMPORTAMENTI DA EVITARE SUI SOCIAL PER NON PERDERE IL POSTO DI LAVORO

Gli errori da evitare sui social media:la diffamazione di imprese concorrenti

In generale, è bene per il dipendente di un'azienda evitare di diffamare sui social media le imprese concorrenti, per non causare danni al proprio datore di lavoro.
Questa regola può essere fissata esplicitamente nella policy aziendale: una società attiva nel campo della moda può, ad esempio, chiedere ai propri dipendenti di astenersi dal commentare le collezioni prodotte dai propri concorrenti. Così come una squadra di calcio professionistico può imporre al personale di astenersi dalle discussioni sulle competizioni agonistiche alle quali partecipa la squadra.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti