risparmio postale

Gli inadempimenti di Poste alle decisioni dell’Abf sui buoni fruttiferi viaggiano verso quota 1000

La disputa sui rendimenti della “Serie Q/P” da riconoscere ai risparmiatori è approdata in Cassazione ma i tempi di decisione sono ancora ignoti

di Gianfranco Ursino

(Bloomberg)

7' di lettura

Ad oggi ufficialmente gli inadempimenti di Poste Italiane alle pronunce dell’Arbitro bancario finanziario sono 133, solo considerando quelle già pubblicate sul sito dell’Abf nel corso del 2020, di cui 132 nello specifico sono relative al contenzioso della serie “Q/P”.

Un numero che cresce di giorno in giorno, destinato ad esplodere nel corso dei prossimi mesi: dalle testimonianze raccolte dalla redazione direttamente dai lettori e dalle associazioni dei consumatori, ci sono già ulteriori 120 decisioni...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti