ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùStati Uniti

Gli incendi nella West Coast hanno distrutto un’area come la Lombardia

Donald Trump vola in California dopo le polemiche sui ritardi negli aiuti negli stati governati dai democratici. Oltre 500mila persone evacuate.

dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

Anche la California brucia: evacuate alcune citta'

Donald Trump vola in California dopo le polemiche sui ritardi negli aiuti negli stati governati dai democratici. Oltre 500mila persone evacuate.


2' di lettura

I forti venti che soffiano fino a 60 miglia e il caldo asfissiante continuano ad alimentare gli incendi nella West Coast, in California, Oregon e nello Stato di Washington. Le fiamme in tre settimane hanno distrutto finora una superficie di oltre 20mila chilometri quadrati, un'area grande quasi quanto la Lombardia. Migliaia le abitazioni andate in fumo. Con 500mila persone evacuate. Il cielo nelle aree vicine ai fuochi da giorni è colorato di arancio. A San Francisco l'aria è irrespirabile e ai i residenti è stato consigliato di non uscire di casa. Lo stesso a Seattle. In Oregon sono chiuse tutte le scuole e ieri si registravano 30 incendi attivi. Solo nell'ultima settimana sono 24 le persone morte ufficialmente per gli incendi ma i dispersi si contano a decine. In Oregon la situazione è così grave che un funzionario dei servizi di emergenza ha detto che lo Stato dovrebbe prepararsi a un «disastro mortale di massa».

La West Coast devastata dalle fiamme

La West Coast devastata dalle fiamme

Photogallery33 foto

Visualizza

Le accuse per i ritardi a Trump
Il Partito democratico accusa Donald Trump di non aver inviato gli aiuti deliberatamente. Il sindaco di Los Angeles Eric Garcetti in un'intervista ha parlato di negligenza volontaria da parte del presidente: «La riluttanza di Trump a inviare aiuti in California, Oregon e Washington – ha detto il sindaco di Los Angeles - deriva dal fatto che questi stati hanno governatori democratici».

La visita del presidente
Per tentare di placare le polemiche Trump lunedì 14 settembre volerà in California, nella capitale Sacramento dove incontrerà i politici locali e i responsabili della protezione civile in prima linea nella lotta agli incendi. Joe Biden non vuole lasciare tutto il palcoscenico a Trum e ha fatto sapere che parlerà anche lui dalla sua casa di Wilmington, in Dalaware, dell'emergenza incendi nella Costa Ovest e nel Golden State e discuterà «la necessità di affrontare urgentemente il cambiamento climatico e di creare posti di lavoro sindacalizzati e ben pagati per costruire infrastrutture più resistenti».

Emergenza clima
Il presidente Trump, oltre ai politici locali, accusa i forestali di aver trascurato la manutenzione delle foreste nei grandi parchi. Per molti tuttavia l'emergenza incendi sempre più frequente negli ultimi anni in California e negli stati della West Coast è una conseguenza degli effetti del cambiamento climatico che ha aumentato le temperature medie nella stagione estiva.

Riproduzione riservata ©
  • default onloading pic

    Riccardo Barlaamcorrispondente da New York

    Luogo: New York, USA

    Lingue parlate: inglese, francese

    Argomenti: economia, finanza e politica internazionale

    Premi: Premio Baldoni (2008), Harambee (2013), Overtime Film Festival (2017)

Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti