ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùProdotti

Gli smartphone pieghevoli non sono tutti uguali. Ecco Oppo Find N2

Si auto-definisce lo smartphone pieghevole orizzontale più leggero del mondo. Lo abbiamo provato alcune settimane. Ecco cosa ne pensiamo

di Luca Tremolada

2' di lettura

Non sono per tutti - prezzi sopra i mille euro - e non sono neppure disponibili ovunque. Oppo Find N2, per esempio, per ora lo potete trovare solo in Cina che è diventata un laboratorio di sperimentazione di telefonini foldable. Si auto-definisce lo smartphone pieghevole orizzontale più leggero del mondo. E in effetti è così: pesa solo 233 grammi ossia meno di uno smartphone classico. Si apre a libretto, la famosa piega che poi sarebbe il riflesso che si forma al centro dello display è impercettibile e ha un comparto fotografico da primo della classe. In che cosa è diversa questa seconda generazione di Oppo Find N? L’abbiamo avuto in mano per alcune settimane. È un po’ migliore della precedentE, più elegante e più sicuro nel sapere quello che vuole essere. La sensazione è che i produttori siano finalmente vicini alla quadratura del cerchio. Vale per Oppo che oltre al Find N2 ha anche, e questa volta in Italia, il modello Oppo Find N2 Flip, ma vale anche per Xiaomi (Mi Mix Flod 2), e per Motorola (Razr 2022) e per Vivo e Pixel che si stanno preparando ad arrivare sul mercato con i loro pieghevoli. Samsung che è quella che ci ha creduto prima degli altri e ci ha investito di più con il Galaxy Z Fold 4 ha trovato il suo punto di equilibrio. Il telefonino oggi a mesi dal lancio lo trovate anche intorno ai mille e cento euro. Segno che i prezzi si stanno abbassando. Anche per forza di cose, con l’inflazione e la crisi dei consumi i produttori non si possono permettere i margini del passato.

Oppo Find N2

Oppo Find N2

Photogallery5 foto

Visualizza

L’Oppo Find N2 assomiglia molto al suo predecessore. Rispetto al Galaxy Z Fold 4 è più compatto, il display è meno ampio ma risulta più maneggevole. Quando è piegato internamente lasciando all'esterno uno schermo da 5,54 pollici. aperto si estende a 7,1 pollici. Realizzato in metallo, fibra di carbonio e vetro ha il suo punto di forza nel suo cardine Flexion di seconda generazione. Oppo ha dichiararo di essere riuscita a ridurre il numero di parti all’interno della cerniera da 138 a 100, vuole dire che può piegare lo schermo a diverse angolazioni.

Loading...

Secondo le previsioni della società di analisi TrendForce, i consumatori acquisteranno 18,5 milioni di unità rispetto alle 12,8 milioni dello scorso anno. Molto dipenderà dall’impatto della recessione. Di sicuro questa volta non ci sarà solo Samsung a guidare questo mercato. Se nei dodici mesi appena trascorsi sono stati i coreani a comandare con oltre l’82% degli smartphone pieghevoli acquistati quest’anno Xiaomi e Oppo sono pronte ad entrare anche nei mercati occidentali.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

  • Luca TremoladaGiornalista

    Luogo: Milano via Monte Rosa 91

    Lingue parlate: Inglese, Francese

    Argomenti: Tecnologia, scienza, finanza, startup, dati

    Premi: Premio Gabriele Lanfredini sull’informazione; Premio giornalistico State Street, categoria "Innovation"; DStars 2019, categoria journalism

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti