La nuova edizione

Gli studi legali più segnalati dell’anno: parte l’indagine 2020

La ricerca organizzata dal Sole 24 Ore in collaborazione con Guida al diritto e Statistaè aperta a tutti gli avvocati, i giuristi d’impresa e i clienti.

di Redazione Lunedì


default onloading pic

2' di lettura

Torna l’indagine sugli studi legali più consigliati dell’anno. Dopo il successo dell’anno scorso, con oltre 500 studi “mappati”, parte in questi giorni l’edizione 2020.

La ricerca organizzata dal Sole 24 Ore, in collaborazione con Guida al diritto, e da Statista, società tedesca esperta nella raccolta ed elaborazione di dati, è aperta a tutti gli avvocati, ai giuristi d’impresa e ai clienti. Anche quest’anno l’obiettivo è segnalare studi legali ritenuti di eccellenza - ad eccezione del proprio - sia in una singola practice che sul territorio. Gli elenchi di studi con il maggior numero di segnalazioni saranno pubblicati a maggio 2020 all’interno di un Rapporto del Sole 24 Ore (sia sull’edizione cartacea sia online), accompagnati da approfondimenti di settore e contenuti editoriali.

Nell’edizione 2020 salgono a 15 i settori oggetto di indagine. Oltre ai tradizionali diritto tributario, societario, penale, contenzioso e real estate (per citarne alcuni), questa volta sono inclusi anche i nuovi settori della privacy, della proprietà intellettuale, del life science ed health care, il risarcimento danni e il condominio. Sulla base delle tantissime segnalazioni arrivate lo scorso anno, poi, si è scelto di dedicare al M&A una sezione a parte. Confermata anche la possibilità di indicare uno studio in base alla sua collocazione geografica.

Avvocati e giuristi d’impresa

L’indagine si muove su più fronti. Il primo è quello rappresentato da un pool di professionisti del settore che Statista ha selezionato attraverso i propri database e ai quali sta inviando direttamente l’invito a partecipare entro il 17 gennaio 2020 attraverso la compilazione del questionario disponibile attraverso il link fornito via mail da Statista.

Avvocati e giuristi d’impresa che non hanno ricevuto il link possono, comunque, partecipare all’iniziativa accedendo online al form di registrazione.

Inserendo i propri dati, si riceverà il link personalizzato via mail da Statista. La partecipazione è volontaria e gratuita e Statista tratterà i dati in forma totalmente anonima. Per ciascun settore o area geografica si possono indicare uno o più studi (escluso il proprio).

Clienti degli studi legali

La ricerca è inoltre aperta ai clienti che hanno avuto esperienza con legali per pratiche private o relative alla propria azienda.
Il questionario per i clienti.

Per informazioni
Per qualsiasi informazione si può scrivere a:

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...